Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Albenza piange Luigina e Rocco, i coniugi soffocati dal monossido della stufa

Albenza, frazione di Almenno San Bartolomeo, piange Luigina Mazzoleni, 91 anni e Rocco Tironi, 93 anni, trovati senza vita dal nipote 30enne nella loro abitazione ieri pomeriggio, venerdì 11 ottobre.
12 Ottobre 2019

Albenza, frazione di Almenno San Bartolomeo, piange Luigina Mazzoleni, 91 anni e Rocco Tironi, 93 anni, trovati senza vita dal nipote 30enne nella loro abitazione ieri pomeriggio, venerdì 11 ottobre. La causa del decesso dei due anziani coniugi sarebbe da ricondurre alle esalazioni di monossido di carbonio emesse dalla canna fumaria della stufa a legna.

Con l'arrivo del primo freddo, evidentemente i due coniugi hanno deciso di accendere la stufa. Sembra però che la canna fumaria dell'impianto fosse intasata e, non riuscendo a portare il fumo fuori dall'abitazione, il monossido di carbonio si è accumulato all'interno dell'appartamento rendendo di fatto saturo l'ambiente, in special modo nella cucina dove si trovavano i due anziani, intenti a preparare la cena. 

Ad accorgersene  per primo il nipote Denis, che ha subito allertato i soccorsi. Purtroppo però per Rocco e Luigina ormai era troppo tardi e i sanitari giunti sul posto non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso. Molto conosciuti i due anziani in Albenza, la frazione di Almenno San Bartolomeo dove si erano trasferiti da pensionati dopo una vita di lavoro in Svizzera.

"A nome della comunità di Almenno San Bartolomeo - dichiara il primo cittadino Alessandro Frigeni - desidero esprimere il nostro cordoglio ai familiari dei coniugi Rocco Tironi e Luigina Mazzoleni, residenti nella frazione di Albenza e tragicamente scomparsi nella notte di giovedì"

 

I funerali si svolgeranno lunedì 14 ottobre alle ore 15.00 nella chiesa della frazione Albenza.

Ultime Notizie

X
X
linkcross