Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Almenno San Bartolomeo, il parco San Carlo rinasce: taglio del nastro

Domenica 9 settembre taglio del nastro per il restyling del parco giochi San Carlo in via IV Novembre ad Almenno San Bartolomeo.
10 Settembre 2018

Domenica 9 settembre taglio del nastro per il restyling del parco giochi San Carlo in via IV Novembre ad Almenno San Bartolomeo, un investimento di oltre 35 mila euro da parte del Comune che ha visto l'installazione di nuove attrezzature, con un occhio di riguardo all'inclusione. 

Oltre alle tantissime famiglie almennesi con bambini, all'inaugurazione del "rinato" Parco San Carlo presenti rappresentanti dell'amministrazione comunale, i locali gruppi di Bersaglieri e Alpini, Pro Loco, Avis e Comitati Genitori "Asilo Pozzi" e Istituto Comprensivo "Luigi Angelini"

"Con questa riqualificazione - dichiara il sindaco Gianbattista Brioschi - vogliamo riconsegnare ai cittadini un area pubblica che sarà anche luogo di aggregazione e di socializzazione per i nostri bambini e ragazzi.  Sul nostro territorio - prosegue Brioschi - abbiamo ben 17 tra parchi giochi e parchi naturali, e in alcune frazioni esiste addirittura più di un parco giochi. Fare manutenzione a tutti è impegnativo e ci vogliono risorse importanti. Come amministrazioni ci siamo però prefissi di riqualificarne almeno un paio all'anno, in modo che vengano valorizzati".

L'amministrazione sta inoltre preparando un bando per la gestione del parco più un chiosco con annessi servizi igienici e ristorazione che verrà prossimamente installato. "La presenza di un chiosco permetterà di presidiare il parco, rendendolo ancora più sicuro ( il parco è già videosorvegliato ndr), e i gestori avranno la possibilità di organizzare eventi. La nostra intenzione è di affidarlo per tutto l'anno", spiega il sindaco.

“Il progetto di riqualificazione – sottolinea l’Assessore ai Lavori Pubblici Milena Salviha previsto la fornitura e la posa in opera di nuovi giochi innovativi, certificati e sicuri; il gioco è un’attività assolutamente "seria", fondamentale per lo sviluppo della persona, ed è una modalità di continua sperimentazione che promuove lo sviluppo fisico, intellettuale e sociale del bambino”.

L'intervento ha visto l'installazione dei seguenti giochi: un castello a due torri con tre scivoli, rampe e sottostante casetta, una teleferica a pendio destinata ai ragazzi più grandi, un’altalena a due seggiolini e alcuni giochi a molla. Novità assoluta è che tutte le attrezzature, eccetto la teleferica, saranno accessibili anche ai bimbi portatori di handicap. La preesistente palestrina in legno, che inizialmente doveva essere solo sistemata, è stata invece sostituita completamente. Infine sono state installate nuove panchine e tavoli da pic nic nelle zone meglio ombreggiate del parco.

Ultime Notizie

X
X
linkcross