Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Berbenno, i ragazzi della terza media a Roma con la loro 'scuola ideale'

La proposta della classe terza media delle scuole secondarie di Berbenno conquista la finale del concorso nazionale di idee 'Macroscuola' con il progetto 'Scuola ideale', realizzato dalle alunne Alessia, Greta, Jessica e Monica Todeschini.
2 Maggio 2018

La proposta della classe terza media delle scuole secondarie di Berbenno (plesso dell'Istituto Comprensivo di Sant'Omobono Terme) conquista la finale del concorso nazionale di idee "Macroscuola" con il progetto "Scuola ideale", realizzato dalle alunne Alessia, Greta, Jessica e Monica Todeschini.

Il concorso "Macroscuola", a cui hanno preso parte 160 classi e oltre tremila studenti in tutta Italia, è stato ideato dal gruppo giovani imprenditori Ance per avvicinare i ragazzi al mondo del lavoro. Quello delle quattro alunne delle medie di Berbenno è uno dei 20 progetti che saranno esaminati da una giuria tecnica a Roma nella sede Ance (Associazioni nazionale costruttori edili) domani, 3 maggio. 

Nella loro scuola ideale, le quattro alunne - supportate dalla professoressa Daniela Salvi - hanno inserito una grande area verde, aree comuni adatte anche per attività extrascolastiche, uno spazioso parcheggio, un laghetto con i pesci rossi, un campo polivalente per calcio, tennis e beach volley e un orto per laboratori di botanica e scienze.

La pianta architettonica della scuola perfetta - almeno secondo le quattro ragazze - ha una forma semicircolare con diverse aule con tablet incorporati nei banchi, e tanti spazi per laboratori di ogni genere, da chimica a musica passando per lingue e informatica.Non manca un'aula adibita a palestra per gli studenti più attenti al fitness (al piano interrato) e poi sale per i docenti, uffici, segreteria e persino una fontana al centro dell'atrio del piano terra.

Attenzione rivolta anche all'energia pulita, visto che le quattro Todeschini hanno inserito nel progetto anche pannelli fotovoltaici sul tetto della scuola. "Da Berbenno a Roma per le nostre studentesse che dovranno illustrare la loro scuola - spiega li dirigente scolastico Giancarlo D'Onghia a l'Eco di Bergamo - È una bella idea, presentata in anteprima a me, agli insegnanti e ai compagni in un clima di serenità e allegria che certo le nostre ragazze sapranno riportare a Roma di fronte alla giuria dell'ance. A loro e all'insegnante le più sincere congratulazioni e un grande in bocca al lupo".

(Fonte Immagine: Eco di Bergamo)

Ultime Notizie

X
X
linkcross