Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Berbenno, la cena contro la mafia quest'anno è a domicilio (e aiuta il territorio)

Sabato 21 novembre nona Cena della legalità e della solidarietà a Berbenno, che quest'anno diventa a domicilio per via delle restrizioni anti-Covid.
11 Novembre 2020

Sabato 21 novembre nona Cena della legalità e della solidarietà a Berbenno, quest'anno in un'edizione un po' diversa per via delle restrizioni anti-Covid: i piatti saranno infatti consegnati a domicilio, in tutta la provincia, nel pomeriggio.

Iniziative a sostegno della Comunità familiare di Berbenno e promossa da Comune di Berbenno, Parrocchia di Berbenno, Associazione Libera, Azienda Speciale Consortile Valle Imagna-Villa d'Almè, Coop sociale LUMACA, APS Affidiamoci, AEPER Cooperativa Sociale. Durante la cena interventi di condivisione del cammino della comunità familiare e tanto altro. 

"In questo periodo di estrema difficoltà sanitaria e sociale - fanno sapere gli organizzatori - , la comunità familiare ha deciso di sostenere una delle realtà commerciali del territorio. Un piccolo ma concreto gesto di solidarietà per continuare a “navigare insieme sulla stessa barca”, certi che ci “salveremo” solo se restiamo uniti".

I piatti saranno preparati dalla Trattoria Ceresola di Berbenno e distribuiti da volontari. Due le opzioni disponibili: 15 euro il menù adulto con lasagne, arrosto con polenta e funghi, crostata fatta in casa, 1 prodotto "Libera Terra" in omaggio; 10 euro il menù bambino con lasagne, cotoletta con patatine, crostata fatta in casa, 1 prodotto "Libera Terra" in omaggio. 

Prenotazioni entro Giovedì 19 Novembre 2020 via whatsapp al 333.3473031, via mail a diegomosca82@gmail.com. Pagamento alla consegna o su c/c APS “Affidiamoci” IBAN: IT54V0311153460000000001215

La comunità familiare di Berbenno è un servizio educativo per minori realizzato recuperando un bene confiscato alla mafia, restituito alla Società Civile grazie al contributo di molti volontari a al sostegno del Comune di Berbenno e dell’Azienda Speciale Consortile Valle Imagna-Villa d’Alme.

Ultime Notizie

X
X
linkcross