Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Campo sportivo Almenno SS, inaugurato il sintetico: 'valore aggiunto del centro sportivo'

L'impianto sportivo ''Fratelli Pedretti'' di Almenno San Salvatore si riveste di un manto sintetico nuovo di zecca, inaugurato lo scorso sabato 7 settembre insieme al nuovo impianto di illuminazione a led e due spogliatoi.
10 Settembre 2019

L'impianto sportivo “Fratelli Pedretti” di Almenno San Salvatore si riveste di un manto sintetico nuovo di zecca, inaugurato lo scorso sabato 7 settembre insieme al nuovo impianto di illuminazione a led e due spogliatoi nuovi di fronte ad un migliaio di persone ed alla presenza di autorità fra cui senatori e onorevoli. Una bella novità per l'impianto di via Lemen, che permetterà ai 430 giovani sportivi della società sportiva Asd Lemine Calcio di allenarsi in tranquillità sul nuovo campo, prima riservato esclusivamente alle partite della domenica delle categorie maggiori.

Il tipo di contratto scelto – ha spiegato il sindaco di Almenno San Salvatore Michele Sarchielli a L'Eco di Bergamo – garantirà per dodici anni anche la manutenzione del campo anche da parte della società a cui sono stati affidati i lavori di realizzazione, la Tps di Villa d'Adda. Grazie alla convenzione con la Polisportiva non è quindi previsto l'esborso da parte del Comune per la quota di manutenzione”.

L'intervento ha previsto dunque la stesura del nuovo manto su tutta la superficie del campo, compresa la lunetta dietro la porta sud e lungo le linee laterali. Un'opera a parte, invece, la nuova illuminazione led lungo la pista di atletica ed il campo e i nuovi spogliatoi da poco realizzati. “L'efficientamento energetico è necessario proprio per lo sfruttamento intensivo del campo – ha spiegato l'assessore allo sport Paolo Locatelli – Crediamo che la scelta di sostenere lo sport e creare uno spazio più efficiente per il paese e per le famiglie dei 430 iscritti che gravitano nel mondo del pallone, sia fondamentale e lungimirante”.

Il costo complessivo dell'opera di rinnovamento è di 700 mila euro, finanziati con un mutuo, mentre la rimessa a nuovo dell'illuminazione ha previsto un costo di 41 mila euro, affiancato a quello degli spogliatoi e servizi igienici di 20 mila euro. “Siamo felici che questo progetto partito alcuni anni fa sia stato realizzato – ha concluso Sergio Ferrari, presidente della società Lemine Calcio – Il nuovo manto diventa il vero valore aggiunto del centro sportivo”.

Ultime Notizie

Taragna per tutti i gusti a Roncola, il 2 luglio torna la Taragnafest

Dopo due anni di pausa a causa della Pandemia, torna una delle feste più attese della Valle Imagna: la Taragnafest. Primi piatti, grigliate alla brace, brasati, funghi porcini e ovviamente la taragna, regina indiscussa della festa, sono gli ingredienti fondamentali per una sagra che nei primi due weekend di luglio attirerà avventori da ogni parte della provincia.

X
X
linkcross