Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Capizzone prende a cuore la tutela delle api: ecco il progetto ''BeeAware''

Capizzone è uno dei 25 comuni selezionati a livello internazionale per partecipare al progetto “BeeAware”, realizzato dalla Rete di Comuni Alleanza nelle Alpi per coinvolgere i comuni alpini nella tutela e protezione delle api.
5 Febbraio 2019

Capizzone è uno dei 25 comuni selezionati a livello internazionale per partecipare al progetto “BeeAware” realizzato dalla Rete di Comuni Alleanza nelle Alpi in collaborazione con CIPRA e l'associazione 'Città Alpina dell'anno' e cofinanziato da Fondazione di protezione animale e dal Ministero federale tedesco per l’ambiente, la protezione della natura e la sicurezza nucleare (BMU).

L'obiettivo di BeeAware (un gioco di parole inglese fra la frase “Be aware”, ovvero “Essere consapevoli” e “Bee”, che significa “Ape”), è di coinvolgere attivamente i comuni alpini nella protezione e tutela delle api, al fine di migliorarne le basi vitali messe in pericolo dall'impiego crescente di pesticidi e fertilizzanti.

Capizzone è uno fra i 25 comuni scelti per mettere in atto una serie di misure per la protezione dei piccoli impollinatori e volte a promuovere attività di sensibilizzazione nei confronti di un'apicoltura che sia sostenibile, oltre che un ampliamento del loro spazio vitale. Sarà inoltre un'occasione per organizzare spazi di comunicazione e pubbliche relazioni, coordinati sia a livello locale che internazionale dalla CIPRA International, l'organizzazione a favore dello sviluppo sostenibile nelle Alpi.

È prevista anche la diffusione dei risultati del progetto per invogliare altri comuni ad attivarsi per la causa. Ad ogni comune partecipante verrà affidato un kit comprendente diversi strumenti e materiali per le attività di sensibilizzazione, con la possibilità di avvalersi del supporto di animatori ed esperti.

 

Ultime Notizie

X
X
linkcross