Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Rubriche
Seleziona la rubrica che vuoi visualizzare.
Rubriche
  • A schiena bassa
  • C’era una volta in valle imagna
  • Giovani e lavoro
  • I Campioni delle valli
  • I Personaggi delle Valli
  • I tesori nascosti
  • I tradiziù d'öna ólta (e quelle che resistono)
  • Il mondo nella valle
  • L'Alveare, Salute & Benessere
  • L'angolo di Aido Valle Imagna
  • La valle nel mondo
  • La voce della salute con Visini
  • Le nostre leggende
  • Sapori in Valle
  • Valle brembana in bianco e nero

Quando i bergamì di Val Taleggio portarono i risparmi alla Banca di ''precc''

Una foto d'antan che ritrae l’inaugurazione dell’agenzia vedesetese della Cassa rurale, società cooperativa avente per scopo il miglioramento, mediante operazioni di credito e di risparmio, dei piccoli agricoltori

Anno 1587: furto sacrilego nella chiesa di Ascensione. Con finale tragico

Nell’Archivio giudiziario criminale di Padova è conservata la sentenza di condanna a morte a carico di Andrea Groto, parroco che rubò nella Chiesa di Ascensione di Costa Serina.

Bartolomeo Ruspini, massone zognese, dentista di successo nella Londra del '700

Il personaggio più rinomato dei Ruspini di Zogno, è senz’altro Bartolomeo. Bartolomeo Ruspini fu odontoiatra, dapprima in Francia e poi in Inghilterra dove risulta vivere a Londra nel 1770, a 40 anni di età.

Oggi uno sperone di roccia, ieri era il castello di S.Pellegrino

Dal paese guardando verso nord possiamo notare uno sperone roccioso che ancora oggi gli anziani chiamano con il nome di ''castel'', un nome che la storia non vuole sia casuale, infatti proprio in quel luogo sorgeva il castello.

Mosca, Castellano, Baroni: 'figli' dei Sonzogni di Zogno?

Insieme ai Mussinoni, Maffeis, Panizzoli, Astulfoni, Gariboldi, Rubis, Bruntinoni e Coreggi i Sonzogni, in antico Sonzogno e ancora prima Sonzonio e a volte Sunzonio, sono tra i primi abitanti del territorio di Zogno

4 ottobre 1944 e quel misterioso aereo precipitato sul Menna

La sera del 4 ottobre 1944 alle ore 22.30 un aereo B24 volteggiava sul cielo del monte di Zambla. La sera era buia e nebbiosa.

I Baschenis in Trentino: dalla Danza macabra alla Leggenda di Carlo Magno

Nel quadro della pittura a fresco trentina un ruolo del tutto particolare svolgono i Baschenis, affrescatori itineranti, originari di Averara in Valle Brembana

Camozzi, la famiglia che fabbricò cannoni per la Serenissima

La storia dei Camozzi, famiglia di Strozza e Clanezzo che tra XVII e XVII secolo fabbricava cannoni e rispettivi proiettili per Venezia.

Angelo Moioli, l'imprenditore che portò la luce elettrica a Brembilla

Nel '900, il primo a intuire la possibilità di sfruttare l’acqua che scorreva nel torrente Brembilla per generare elettricità fu l’imprenditore Angelo Moioli.

Brembilla, terra ricca di boschi (e boscaioli)

Nel corso dei secoli lo sfruttamento boschivo è sempre stato una grande risorsa per gli abitanti della Valle Brembana, in particolare per la Val Brembilla, dove il territorio prativo era molto meno esteso che in altri valli.
X
X
crosschevron-down