Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Ciclabile Val Brembana, danneggiati 30 metri di rete a Sedrina: ''chi sa, si faccia avanti''

Atti vandalici lungo la pista ciclopedonale della Valle Brembana. Danneggiati trenta metri della rete in ferro che la costeggia e due pali sono stati piegati: è quanto accaduto a Sedrina, nel tratto di ciclopedonale che passa in prossimità dei ponti.
3 Settembre 2020

Atti vandalici lungo la pista ciclopedonale della Valle Brembana. Danneggiati trenta metri della rete in ferro che la costeggia e due pali sono stati piegati: è quanto accaduto a Sedrina, nel tratto di ciclopedonale che passa in prossimità dei ponti.

I residenti in zona, nella mattinata di martedì 1 settembre, hanno scoperto la rete della pista completamente divelta da individui ancora ignoti. Il sindaco Stefano Micheli ha avviato un'indagine con la Polizia Locale, per chiarire se si tratti di atti vandalici oppure di altra natura, invitando eventuali testimoni a farsi avanti.

Purtroppo è sempre più frequente imbattersi in questi eventi che ancor prima di essere vandalici, sono a dir poco assurdi – ha commentato amareggiato Micheli sul proprio profilo Facebook – Credo sia ormai urgente porsi delle domande e iniziare ad agire per arginare certe azioni. Ok le telecamere, luci e sbarre, direi che è però necessario iniziare anche a segnalare se si è visto qualcuno o si è a conoscenza di qualche informazione utile a individuare i responsabili di queste azioni. Quello che più mi spaventa, ancor più degli atti vandalici, è una certa omertà che è ormai divenuta palpabile nelle nostre comunità”.

La Valle Brembana non è l'unica a soffrire per gli atti vandalici. Il mese scorso anche a Sant'Omobono Terme, in Valle Imagna, ignoti hanno gettato per quattro volte nel fiume Imagna vasetti di fiori posizionati lungo un ponte, oltre che avere divelto un tappeto elastico al Centro Sportivo di Selino Basso, mentre lungo il Percorso Vita il chioschetto “Grizzly” ha subito l'ennesimo furto, il ventesimo in 15 anni di attività.

(Foto in evidenza di Alessandro Gotti)

Ultime Notizie

X
X
linkcross