Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Coppa Valbrembana, tutto pronto per la squadra 'Davide Astori' - FOTO

15esima edizione della Coppa Valbrembana sempre più nel segno di Davide Astori: tra le 24 squadre partecipanti al trofeo quest'anno ci sarà infatti anche una formazione che porta proprio il nome del campione originario di San Pellegrino Terme.
26 Aprile 2019

“Era fiero di essere un montanaro”, viene ricordato così Davide Astori - calciatore della Fiorentina originario di San Pellegrino Terme, molto legato a Dossena (luogo di origine della famiglia) scomparso il 4 marzo 2018 - alla serata di presentazione della "Rappresentativa Davide Astori" mercoledì 24 aprile presso l'albergo Mirasole di Dossena.

È ovviamente per ricordare il capitano della Viola che nasce questa nuova squadra, che prenderà parte alla Coppa Valbrembana e che vede al suo interno “i giocatori più forti di diverse società”, per usare le parole dell’organizzatore Pietro Alcaini. Ragazzi che vanno dai 12 ai 15 anni provenienti da molteplici realtà tra cui Fratelli Calvi (Piazza Brembana) e Selvino.

Un vero e proprio "dream team" composto dai ragazzi facenti parte di piccole società della valle che per numero insufficiente di giocatori non sarebbe stato loro possibile partecipare alla 15esima Coppa Valbrembana, torneo calcio a 11 categoria giovanissimi in programma tra il 18 maggio e l'8 giugno 2019 e a cui prenderanno parte altre 23 formazioni provenienti da tutta la provincia, tra cui anche società blasonate come Atalanta e Albinoleffe. Le partite si disputeranno su sei campi: Villa d'Almè, Zogno, San Pellegrino, San Giovanni Bianco, Piazza Brembana e Dossena, dove si svolgeranno le finali.

I ragazzi scenderanno in campo con le maglie fornite dall’ACF Fiorentina e sono grandi le speranze che coltivano nel cuore. Ed è a tal proposito che il capitano della squadra, Mattia, e un compagno, parlano e confidano: “Questa è un’esperienza nuova da cui ci aspettiamo grandi cose, e che potrebbe darci delle opportunità per il futuro. Siamo molto orgogliosi di far parte di questa squadra”.

Parole forti, dettate sicuramente dalle emozioni, ma molto sentite, parole più volte ripetute in solidarietà per Davide, descritto - come già accaduto in diverse altre occasioni - come persona buona e umile da tutti i presenti, tra i quali i sindaci di Dossena e San Pellegrino Terme Fabio Bonzi e Vittorio Milesi. l’organizzatore Pietro Alcaini, il segretario Felice Trionfini, l'arciprete di Dossena Sergio Carrara e la famiglia di Davide, nelle persone del papà Renato, nipote e fratello.

Come riconoscenza alla società ACF Fiorentina, lo scultore di Dossena Ettore Bianzina ha realizzato una coppa scolpita in legno di noce, frutto di un mese e mezzo di lavoro, in cui ha realizzato gli stemmi di Dossena, il simbolo della Fiorentina, il simbolo della Comunità Montana Valle Brembana e diversi gigli. Al centro della coppa la foto del calciatore brembano, sormontata più in alto da un pallone da calcio, simbolo della sua carriera e vita. “Grande onore è stato per me realizzare questa scultura in onore a Davide - racconta Bianzina - che, come la famiglia, conoscevo molto bene”

Ultime Notizie

X
X
linkcross