Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Corna Imagna, al via i lavori per la nuova area camper sul percorso vita

Tutto pronto per la nuova area camper a Corna Imagna: i primi sopralluoghi sono stati effettuati e ora i lavori partiranno a giorni. L'area sorgerà in località Brancilione.
19 Marzo 2019

Tutto pronto per la nuova area camper a Corna Imagna: i primi sopralluoghi sono stati effettuati e i lavori partiranno a giorni (il cantiere è già stato predisposto - vedi foto). Un paio di mesi di lavoro e l'opera dovrebbe essere conclusa per il mese di maggio. L'area camper sorgerà in una zona attualmente utilizzata come parcheggio, posto frontalmente rispetto al percorso vitae, in località Brancilione.

Voluto dalla Comunità Montana Valle Imagna, il nuovo posteggio offrirà ben otto stalli per camper e sarà comprensivo di sistema di svuotamento dei reflui fognari e di caricamento dell'acqua. L'opera avrà un costo complessivo di 50 mila euro, di cui 41 investiti nei lavori mentre il restante rimarrà somma a disposizione, finanziato in parte con il contributo regionale per lo Sviluppo delle Valli Prealpine, di cui il progetto fa parte.

La nuova area sorgerà sul parcheggio in concessione dal demanio, in una zona che non era molto sfruttata dalle auto. “Da un paio di anni, dall'ufficio turistico ci hanno segnalato richieste di turisti che chiedono un'area di sosta per i loro camper. Fino ad ora queste persone si sono adattate nei posteggi auto senza avere però i servizi necessari – spiega Enzo Rodeschini, responsabile del Servizio Ambiente e Territorio della Comunità Montana Valle Imagna – Per cui, anche per incentivare la promozione turistica della zona, si è deciso di realizzare quest'area.”

L'area si trova in un contesto naturalistico che attrae molti turisti, soprattutto in estate, e nonostante ricada sul territorio di Corna Imagna è vicina al centro di Sant'Omobono Terme. La gestione non è ancora stata definita; in futuro si valuterà l'affidamento dell'area ad un gestore, che si occuperà anche dell'implementazione dell'energia elettrica (attualmente non presente), in base alla risposta più o meno positiva dei fruitori.


Ultime Notizie

X
X
linkcross