Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Coronavirus: a Capizzone il primo caso in Valle Imagna. Il sindaco: ''collaboriamo con intelligenza''

Nelle scorse ore è stato accertato il primo caso di coronavirus in Valle Imagna, precisamente sul territorio di Capizzone. A darne la conferma il primo cittadino Alessandro Pellegrini con un avviso alla cittadinanza.
1 Marzo 2020

Nelle scorse ore è stato accertato il primo caso di coronavirus in Valle Imagna, precisamente sul territorio di Capizzone. A darne la conferma il primo cittadino Alessandro Pellegrini con un avviso alla cittadinanza. 

"È stato riscontrato il primo caso positivo di contagio da Covid-19 di un residente di Capizzone. Vi voglio assicurare - scrive il sindaco nella missiva - che siamo costantemente attenti all'evoluzione della situazione e in continuo contatto con ATS Bergamo [...] Cerchiamo di operare con calma e professionalità, di affrontare razionalmente e senza eccessivo allarmismo la situazione, sono sicuro saremo capaci di essere una Comunità che si stringe insieme e collabora con ingelligenza di fronte alle difficoltà".

"Colgo l'occasione - prosegue l'avviso alla cittadinanza - per ringraziare ancora una volta il personale sanitario, medici e infermieri che in questi giorni stanno dando un vero esempio per tutti, di umanità oltre che di dedizione alla propria vocazione e professione. Inutile fare polemiche ma è necessario lavorare in sinergia, ognuno per il proprio ruolo, alla migliore gestione del problema. Cerchiamo anche di essere vicini nel pensiero alle famiglie colpite dalla diffusione del virus. La collaborazione è la prima forma di prevenzione".

Nel frattempo, dall'ultimo bollettino ufficiale della Protezione civile i numeri del contagio in Italia parlano di 1049 casi positivi (di cui 110 in Bergamasca), 50 persone guarite e 29 vittime. 

Ultime Notizie

X
X
linkcross