A Dossena il gel igienizzante come l'acqua santa: don Sergio ne ha pensata un'altra

Redazione 09/09/2021 0 commenti

Un gel igienizzante benedetto da utilizzare come alternativa all'acqua santa. Succede a Dossena, dove nelle chiesa parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista le acquasantiere sono state svuotate - per le norme anti-Covi19, come nel resto d'Italia - e così il parroco del paese, don Sergio Carrara, si è inventato di benedire il gel igienizzante.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

 

Come è nata l'idea? Tutte merito di alcune parrocchiane di Dossena che, non volendo rinunciare al segno della croce entrando e uscendo, lo hanno fatto utilizzando il gel igienizzante del dispenser posizionato su una piantana all'ingresso. Dispender, tra l'altro, fornito dalla curia di Bergamo e che porta l'immagine di Sant'Alessandro.

La benedizione - come riporta Bergamonews - è avvenuta domenica, dopo che una parrocchiana aveva chiesto al parroco se il gel fosse benedetto, perché lei lo aveva usato per farsi il segno della croce, a mo' di acqua santa. Don Sergio non ha perso tempo e, terminata la celebrazione eucaristica, ha deciso di benedire il gel.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

   




Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph