In Valle Imagna tre paesi senza medico di base. ATS: ''Impossibile trovare un sostituto nell'immediato''

Eleonora Busi 18/01/2021 0 commenti

Bedulita, Capizzone e Strozza sono, a partire da oggi 18 gennaio, senza un medico di base. E i suoi pazienti verranno dirottati a Sant'Omobono Terme, presso il Servizio di Continuità Assistenziale Diurna. Il motivo? “L'impossibilità di poter reperire nell'immediato un medico sostituto”. Il dottor Matteo Carminati, 27 anni originario di Sedrina, ha terminato in data odierna l'incarico provvisorio raccolto lo scorso giugno in sostituzione del dottor Giuseppe Galati.

Le sue dimissioni, in ogni caso, erano già note ad Ats fin dal primo giorno di presa di servizio: è volontà di Carminati, infatti, proseguire nel proprio corso di specializzazione. La soluzione temporanea adottata per gli assistiti rimasti senza medico è stata individuata presso il Servizio di Continuità Assistenziale Diurna (CAD) presso la postazione della Guardia Medica di Sant'Omobono Terme, in via Vanoncini 20.

Qui, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 15, sarà sempre presente un medico a cui sarà possibile rivolgersi, visite a domicilio comprese. L'accesso dovrà, però, avvenire soltanto dietro appuntamento telefonando al 335.7238619. Preoccupati della situazione i sindaci e i cittadini il cui primo pensiero va, in un periodo complesso come quello attuale, soprattutto agli anziani soli o con difficoltà.

Come Amministrazione ci siamo prontamente attivati con la Direzione ATS Bergamo al fine di poter avere nel minor tempo possibile un sostituto – ha fatto sapere Alessandro Pellegrini, sindaco di Capizzone –. Non possiamo che augurare tanta buona fortuna al dott. Carminati per il prezioso lavoro svolto per la nostra Comunità. Sicuramente quello dei medici di base rappresenta un problema generalizzato su tutta la provincia e ci auguriamo possa essere risolto in tempi brevi”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Il dott. Carminati prestava servizio il giovedì ed il sabato nel Comune di Strozza, il lunedì, mercoledì e venerdì a Capizzone ed il lunedì e venerdì a Bedulita. Proprio a Bedulita sono numerosi i pazienti ora senza medico curante e l'unico ad essere rimasto sul territorio è il dott. Bernini Attilio, due volte alla settimana.

Ringrazio il Dr. Carminati per la professionalità e attenzione dimostrata – si legge nel portale Info Bedulita 
Gruppo WhatsApp
Tale situazione dovuta a norme incomprensibili sulla necessità di specialistica per l’abilitazione all’esercizio della professione, con la forte riduzione dei medici di assistenza primaria (per pensionamenti) e con un’emergenza in atto che prevederebbe leggi speciali di inserimento definitivo di nuovi medici senza tirocini che alla luce della situazione attuale mi sembrano assurdi.

Il Dr. Carminati in questo anno con noi ha dimostrato ampie doti di professionalità e di attenzione nei confronti dei pazienti affidatigli e per questo va a lui il nostro grazie e l’augurio di una brillante carriera. Nei prossimi giorni come già concordato con il Presidente dell’ambito e gli altri Sindaci (Giambattista Brioschi, presidente dell'Ambito Valle Brembana-Villa d'Almè, ha già dichiarato di volersi muovere in tal senso, ndr), chiederemo un incontro ad ATS e soprattutto all’Ordine dei medici al fine di trovare una soluzione che speriamo sia definitiva”.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Febbraio 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28







Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph