Olimpiadi invernali 2026, la proposta di Gallone: ''Estendere anche alle valli bergamasche''

Eleonora Busi 06/05/2020 1 commenti

Le valli bergamasche potrebbero diventare protagoniste delle prossime Olimpiadi invernali? Ad avanzare la proposta è la vicepresidente dei senatori di Forza Italia Alessandra Gallone, che ha proposto di estendere i prossimi Giochi olimpici e paralimpici invernali, previsti per il 2026 a Milano e Cortina, anche alle nostre valli – Valle Brembana compresa – che in questo periodo di emergenza sanitaria sono state gravemente danneggiate dalla pandemia da coronavirus.

Mi auguro che i vari organismi internazionali e nazionali, in queste ore nelle quali il Parlamento di occupa del decreto che disciplina l'organizzazione e lo svolgimento dell'evento, vogliano considerare l'ipotesi di allargare il raggio d'azione dell'ospitalità, degli allenamenti e delle gare anche al territorio bergamasco – ha spiegato Alessandra GalloneSarebbe davvero un bel segnale, senza alcun costo aggiuntivo”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

La Provincia di Bergamo, in passato, è già stata teatro di eventi e gare, come in più occasioni la Coppa Europa ed i Campionati italiani assoluti. Senza dimenticare l'ampia ricettività alberghiera e le piste omologate anche per le prove internazionali di fondo, oltre che impianti di innevamento d'avanguardia. Basta gettare uno sguardo anche sulla sola Valle Brembana, dove Foppolo è diventata negli anni la meta preferita di alcuni campioni dello sci internazionale, come la svizzera Lara Gut e la slovacca Petra Vhlova. Sempre a Foppolo, inoltre, partirà a breve il progetto per la “Ski Farm private training Salomon Ski Stadium”, una pista completamente attrezzata per differenti fasi di allenamento.

Ampliare le sedi delle Olimpiadi di Milano-Cortina alle Valli bergamasche aggiungerebbe lungimiranza a sensibilità e consentirebbe al nostro Paese di vincere la prima medaglia dei Giochi che si svolgeranno tra sei anni – ha concluso la vicepresidente Gallone – Mi batterò in tutte le sedi istituzionali perché questa proposta, che mi auguro trovi un consenso trasversale, possa tramutarsi presto in realtà”.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

il valligiano 10/05/2020

Bisogna però ragionare bene su cosa si vuol fare. Il rischio è che l'intera valle venga sovrastata da un viadotto per portare gli atleti direttamente sulle piste

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph