Orridi della Valle Taleggio di nuovo in fiamme: in azione gli elicotteri, sospetta natura dolosa

Eleonora Busi 06/02/2020 0 commenti

Torna l'incubo incendi negli Orridi della Valle Taleggio. Ieri sera, verso le ore 20, un incendio è divampato in territorio di San Giovanni Bianco, sopra la galleria “Le Gole”. Le fiamme, favorite dal vento, si sono alzate nella stessa zona dove nel marzo dello scorso anno bruciarono numerosi ettari del monte Cancervo. Anche adesso, come allora, l'incendio pare essere di natura dolosa. Verso le 21:30, la strada provinciale è stata per sicurezza chiusa al traffico: alcuni massi, infatti, stavano iniziando a cadere dal versante. LA STRADA È STATA RIAPERTA: LEGGI QUA.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco di Zogno, che hanno spento le fiamme nell'area attorno alla strada. A monitorare la situazione anche i volontari antincendio della Comunità Montana, che però non hanno potuto intervenire a causa della scarsa visibilità, e i sindaci di Taleggio, Gianluca Arnoldi, di San Giovanni Bianco Marco Milesi e di Vedeseta Luca Locatelli.

Questa mattina due elicotteri si sono alzati in volo per raccogliere l'acqua dal lago Bernigolo, in territorio di Moio de' Calvi. “Anche questa volta – ha spiegato Gianluca Arnoldi, sindaco di Taleggio, a L'Eco di Bergamo qualcuno ha purtroppo appiccato il fuoco. Le fiamme restano sopra la galleria. Domani (oggi, ndr) dovrebbero intervenire gli elicotteri. Durante questa fase probabilmente la strada resterà chiusa al traffico”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Paura anche fra Brembilla e Gerosa, in località Mucc. Ieri mattina, intorno alle 11, un altro incendio si è sviluppato in una zona boschiva di circa due-tre ettari. Il forte vento che versava ieri in valle ha impedito le corrette operazioni degli elicotteri. Per tutta la giornata di ieri, una decina di volontari della protezione civile della Comunità Montana Valle Brembana, coordinati dall'antincendio dalla sala regionale Aib di Curno, hanno effettuato le operazioni di spegnimento esclusivamente da terra.

L'intervento è stato molto impegnativo – ha spiegato Roberto Fiorona, dell'Antincendio boschivo – e solo grazie alla professionalità dei volontari, del gruppo intercomunale della Comunità montana, è stato possibile avere la meglio sulle fiamme: c'era infatti il vento forte, che ha impedito peraltro l'intervento degli elicotteri, perché impossibilitati a sorvolare la ona. Le operazioni di spegnimento si sono concluse versi le 18”.

Seguici su tutti i nostri canali social

(Fonte immagine a sx: Renato Vitali, Gruppo "Valle Brembana di tutto di più - Facebook | immagine a dx: bergamo.corriere.it)

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph