Valle Imagna, torna la rassegna che tutela e valorizza gli organi: ''La nostra è una missione''

Eleonora Busi 20/07/2021 0 commenti

È tutto pronto per la quinta edizione della Rassegna Organistica di Valle Imagna a cura dell'Associazione Filodrammatica “Oltre il Confine” che da anni propone la manifestazione con l'obiettivo principe di valorizzare gli organi da chiesa presenti su tutto il territorio valdimagnino, eccezionale patrimonio artistico e culturale delle Parrocchie e di tutta la Comunità Montana.

Ma non solo: fin dalla sua costituzione, l'Associazione ha a cuore anche i giovani organisti meritevoli e gli studenti dei conservatori italiani, che – come in ogni edizione – anche quest'anno troveranno spazio all'interno della rassegna. Saranno ben dodici gli appuntamenti del 2021 (a fondo articolo il programma completo), compreso il concerto a conclusione della Masterclass di interpretazione organistica aperto ad allievi dei conservatori e scuola musicali, professionisti ed amatori, che si terrà dal 25 al 28 luglio tenuta dal Maestro di fama internazionale Daniel Roth, attualmente organista titolare nella Chiesa di Saint-Sulpice a Parigi. E’ previsto per la serata del 28 luglio sull’organo Zanin della Parrocchia di Costa Valle Imagna, il concerto finale degli allievi con la consegna degli attestati di partecipazione da parte delle Autorità.

 

E sarà proprio questa importante figura del panorama organistico ad aprire la Rassegna con il concerto d'inaugurazione previsto per sabato 24 luglio presso la Chiesa parrocchiale della Visitazione di Maria Vergine a Costa Valle Imagna sull'organo Zanin, inaugurato nel luglio 2004 ed unico organo sinfonico della valle.

Organi ed organisti saranno i protagonisti indiscussi, che faranno della Rassegna un vero e proprio inno alla musica nel quale i Maestri si esibiranno anche in veste di accompagnatori in cinque imperdibili date, la prima delle quali sarà domenica 8 agosto nella Chiesa parrocchiale di Roncola San Bernardo, dove Damiano Rota accompagnerà il trombettista Francesco Panico ed il Baritono Giuseppe Capoferri in uno straordinario concerto in occasione della festività dell'Assunta. Il 12 agosto è la volta della parrocchiale di Sant'Omobono Terme a Mazzoleni con il concerto d'organo e violino di Donato Giupponi e Manuela Matis; mercoledì 18 agosto si ritorna a Costa Imagna per un concerto d'organo di Alessandro Perin e il 20 agosto di nuovo a S.Omobono, questa volta nella chiesa di Cepino, con il concerto per organo e voce Luciano Zecca e il baritono Giuseppe Capoferri. La rassegna chiude agosto con sabato 21 ad Almenno San Bartolomeo nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo Apostolo con concerto d'organo e tromba di Damiano Rota e Matteo Fagiani.

Nel fitto calendario della Rassegna ci sarà spazio anche per i giovani Alessandro Chiantoni e Giacomo Barbero – entrambi premiati come miglior allievo della Masterclass di interpretazione organistica edizione 2020 tenuta da Jean-Baptiste Monnot – che si esibiranno rispettivamente sabato 4 settembre nella Chiesa parrocchiale di Costa Valle Imagna e sabato 18 settembre nella Chiesa parrocchiale di Almenno San Salvatore. Sempre a settembre, concerto d'organo con Tomas Gavazzi sabato 25 settembre nella chiesa parrocchiale di Sant'Antonio Abate a Berbenno.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

 

Spetterà al Vicepresidente, Damiano Rota, ed al Presidente dell'Associazione Filodrammatica “Oltre il Confine”, Giuseppe Capoferri, il concerto conclusivo della Rassegna, che si terrà venerdì 8 ottobre presso la Chiesa parrocchiale di Barzana in occasione dei 350 anni di fondazione della chiesa. Siederà quindi all'organo Bossi l'organista Damiano Rota, che accompagnerà il baritono Giuseppe Capoferri. A causa dell'emergenza sanitaria ancora in corso, i posti a sedere in tutte le Chiese saranno limitati.

“È stato un lavoro molto impegnativo, a causa della poca attenzione che negli anni è stata data agli organi a canne delle nostre Parrocchie, ma siamo fiduciosi che con l'aiuto di tutti potranno tornare all'originale splendore – spiegano gli organizzatori della Rassegna Giuseppe Capoferri e Damiano Rota –. Gli organi a canne hanno la necessità di manutenzione periodica, se questa non avviene anno dopo anno vengono a sommarsi dei danni che li mettono fuori uso. Vorremmo informare gli appassionati e tutte quelle persone che ci seguono ed hanno a cuore queste opere d'arte patrimonio dell'umanità che in questi anni su tutti gli strumenti utilizzati per i concerti sono state svolte manutenzioni ordinarie ed anche straordinarie”.

A tal proposito, l'Associazione ricorda l'intervento di riparazione del mantice e sostituzione del motore sull'organo Giudici della Chiesa di San Giovanni Battista in Fuipiano Valle Imagna, resto possibile grazie al contributo dei sostenitori. “Quest'anno sono entrati in Rassegna quattro Comuni della Valle Imagna (Roncola San Bernardo, Almenno San Salvatore, Berbenno e Barzana) che in questi anni non era stato possibile coinvolgere e ci auguriamo sia di buon auspicio per gli anni futuri. Cogliamo l'occasione per ringraziare le Amministrazioni comunali per la vicinanza e la fiducia accordata",  spiegano Rota e Capoferri.

"Stiamo attraversando un periodo particolarmente difficile a causa dell'emergenza Covid-19 – concludono – Ognuno di noi è come se fosse stato travolto da uno tsunami, abbiamo perso molti cari e molte persone stanno affrontando nella loro quotidianità molti problemi per poter sopravvivere e ridare speranza immaginando un futuro migliore. L'Associazione Filodrammatica “Oltre il Confine”, sostenuta dalla forte passione dei membri, ha una missione da portare avanti, la divulgazione dell'arte, e con la Musica vuole ripartire, vuole portare un messaggio di speranza, dare un'anima all'universo, le ali al pensiero, uno slancio all'immaginazione, un fascino alla tristezza e un impulso alla vita. Nonostante le tante difficoltà organizzative, l'Associazione è riuscita ad allestire un calendario interessante che speriamo possa essere di gradimento agli appassionati cittadini locali e ai turisti che stanno per approdare in Valle Imagna”.

L'Associazione Filodrammatica “Oltre il Confine” ringrazia le Amministrazioni Comunali, che hanno aderito a questo progetto sostenendone le spese, le Parrocchie unitamente ai loro Parroci per la disponibilità, il BIM (Bacino Imbrifero Montano), la Comunità Montana Valle Imagna, la Provincia di Bergamo, la Pro Loco di Costa Valle Imagna, la Pro Loco di Almenno San Bartolomeo, Infopoint Valle Imagna e il Centro Studi Valle Imagna per l’omaggio letterario a tutti gli artisti. Un sentito ringraziamento va alle Aziende private che hanno sostenuto il progetto contribuendo anch’esse alle spese: Concessionaria Automobili Mazzoleni di Almenno San Bartolomeo (Bg), Gruppo Novagas di Grassobbio (Bg), Geolegno di Madone (Bg), Mobili Rota di Almenno San Bartolomeo (Bg), MW TRE Ltd di Sant’Omobono Terme (Bg), Impresa Edile Brumana S.R.L. di Costa Valle Imagna (Bg), Farmacia Salem Dr.Ghassan di Costa Valle Imagna (Bg), Ristorante Pizzeria La Forchetta d'oro di Carvico (Bg, CFG Serramenti in PVC di Sant’Omobono Terme (Bg), Hotel Ristorante Costa di Costa Valle Imagna (Bg), ViToMec di Val Brembilla (Bg), Macelleria Brumana di Costa Valle Imagna (Bg), Panificio Rota Saverio di Roncola San Bernardo (Bg), Agenzia Autoscuola Enzo di Sant’Omobono Terme (Bg).

Seguici su tutti i nostri canali social

CONTENUTO SPONSORIZZATO

COMMENTI

Lascia un commento





Agosto 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

     








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph