S.Omobono, spunta una nuova opera del 'Banksy' valdimagnino: dedica alla Bergamo che piange

Eleonora Busi 29/04/2020 1 commenti

Il “Banksy” valdimagnino torna a mostrare il proprio talento artistico a Sant'Omobono Terme, sotto la sede dell'Ufficio Turistico – la sua “tela a cielo aperto” favorita –, dove si trovano i box della Protezione Civile.

Al contrario della prima opera, una rappresentazione del celebre murale padovano “Chi ama non dorme”, il tema di fondo si è fatto più cupo: il misterioso artista ha voluto infatti rappresentare lo skyline della città di Bergamo, colorata di rosso vivo colante, quasi fossero lacrime di sangue. A terra, una persona seduta a gambe incrociate si tiene la testa con le mani.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

L'emergenza sanitaria e la quarantena – nonostante pare non essere stata rispettata in questo frangente dall'artista valdimagnino – potrebbe aver ispirato questa rappresentazione toccante e precisa della tragedia che ha colpito la provincia bergamasca nel corso degli ultimi due mesi, che le è costata il triste primato per il maggior numero di decessi. Lo skyline del nostro capoluogo tinto di rosso è sicuramente l'elemento più forte del murale: una realtà cruda che ha mietuto troppe vittime.

L'autore – ancora non si sa chi si celi dietro alla sua arte – è diventato una piccola celebrità a gennaio, grazie al suo murale dal tono romantico che ritrae due sagome nere che si baciano teneramente e posto sulla parete esterna dell'Ufficio Turistico in piazza Nani Frosio, a Sant'Omobono Terme. La misteriosa opera riprende una delle più celebri e virali dipinte dal famoso writer Kenny Random su un muro della città di Padova, dal titolo “Chi ama non dorme”.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Io 30/04/2020

Lasciate stare certi paragoni ....sono solo offensivi per l Arte....questo murales fa cagare

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph