Tornano i concerti al Santuario della Cornabusa: domenica sulle note di Mozart e Schumann

Eleonora Busi 05/08/2020 0 commenti

La musica torna ad animare la meravigliosa terrazza panoramica del Santuario della Cornabusa di Sant'Omobono Terme. Per il ciclo “Musica e Teatro al Santuario della Cornabusa”, domenica 9 agosto alle ore 15 si terrà il concerto “Classico e Romantico: da Mozart a Schumann”, che vedrà protagonisti tre artisti valdimagnini: Samuele Salvi al clarinetto, Marco Mazzoleni (di Almenno San Bartolomeo) alla viola e Gianluca Maver (valdimagnino “acquisito” da anni residente a Sant'Omobono) al pianoforte.

Suoneremo un trio, atipico poiché composto da clarinetto, viola e pianoforte – spiega Samuele Salvi, musicista originario di Sant'Omobono Terme – Atipico perché sono poche le composizioni scritte per questo trio”. I tre artisti proporranno il famoso “Trio dei birilli” di Mozart, così chiamato perché la tradizione vuole che l'artista austriaco lo scrisse nel corso di una partita ai birilli, ed un trio di Schumann.

“Si parte da Mozart con un classico trio in tre tempi– illustra Salvi – Interessante sapere che l'artista scrisse la parte del pianoforte, particolarmente complessa, per una sua allieva, che dunque doveva essere molto brava. Poi ci dedicheremo a Schumann, che è in quattro tempi, il cui terzo tempo è di una magia e dolcezza incredibili, un romanticismo unico. Sono felice di proporre l'evento, perché questo è un programma da teatro raffinato e di un certo valore”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Questo è il primo concerto post-lockdown di Samuele Salvi alla Cornabusa, luogo a cui il musicista valdimagnino è particolarmente legato. “Abbiamo dovuto interrompere le prove per qualche mese, ma abbiamo recuperato alla grande – racconta il musicista – Un po' di tensione ovviamente c'è, soprattutto perché è la prima volta che eseguiamo questo programma ed è un qualcosa che non si sente molto in giro. Grazie all'Amministrazione comunale e all'Assessorato alla Cultura, che hanno capito l'importanza del repertorio e ci hanno dato la possibilità di suonare all'interno della Rassegna musicale del Santuario”.

L'evento è il secondo concerto offerto dall'Amministrazione comunale: il primo si è svolto domenica 5 luglio all'interno del Santuario, nell'ambito della decima edizione del Festival delle Alpi di Lombardia. “Sono molto contenta di aver organizzato questo concerto – afferma Stella Sirtori, assessore alla Cultura – È un modo per dare visibilità ai giovani artisti del territorio, che nulla hanno da invidiare a chi viene da fuori. Questa è la linea che, come Assessorato alla Cultura, vorremmo portare avanti per promuovere le giovani realtà locali e dare loro una possibilità di farsi conoscere”.

Appuntamento a domenica 9 agosto, alle 15 presso la terrazza del Santuario della Cornabusa. Per chi volesse prendere parte all'evento da casa, verrà trasmesso in diretta streaming sul canale radio online del Santuario raggiungibile da QUI.

Seguici su tutti i nostri canali social

(Immagine in evidenza di @daniela_laurora74 | Instagram)

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph