Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Defibrillatori: Almenno San Salvatore a quota cinque

Con 5 defibrillatori presenti in paese Almenno San Salvatore è in regola con le disposizioni che obbligano le società sportive a dotarsi di defibrillatori.
1 Dicembre 2016

Con 5 defibrillatori presenti in paese Almenno San Salvatore è in regola con le disposizioni che obbligano le società sportive a dotarsi di defibrillatori. A breve ne sarà posizionato uno in località 5 vie, nei pressi della farmacia, donato dall’associazione per Bruno in collaborazione con la Croce Azzurra di Almenno che gestirà i corsi di formazione. Gli altri sono collocati presso il centro Sportivo f.lli Pedretti (donato dal gruppo alpini), nella palestra comunale (donato dalla Banca popolare di Bergamo), nella palestra della scuola secondaria (donato dall’associazione Lions di ponte San pietro) e al campo sportivo dell’oratorio (donato dalla famiglia Gotti). I defibrillatori devono essere facilmente accessibili, adeguatamente segnalati e sempre perfettamente funzionanti. per questo più di 50 tra allenatori e dirigenti hanno partecipato ai corsi di formazione, l’ultimo dei quali si è tenuto quest’estate dalla Croce Azzurra.

Nuovo tabellone punti in palestra

Dopo 20 anni di onorato servizio è stato sostituito, grazie all’interessamento della polisportiva comunale, il tabellone punti in palestra. La sostituzione si è resa necessaria per i malfunzionamenti del vecchio strumento ma anche per le disposizioni della federazione Basket per il campionato di serie d al quale partecipa l’almennese Basket dopo la promozione dello scorso anno. il costo di circa 5.000 euro è stato coperto dalla polisportiva, dalle associazioni sportive di basket e volley, dagli sponsor Ubi Banca e credito Bergamasco e da un contributo comunale. 

Ultime Notizie

Da Milano a Genova passando per Rimini, i ragazzi dell'Istituto Maria Consolatrice tornano in gita

Dopo due anni di chiusure per la pandemia, finalmente tutti gli alunni dell’Istituto Maria Consolatrice di Cepino hanno avuto la possibilità di fare la propria gita. Nella settimana dal 17 al 20 maggio la scuola ha chiuso (parzialmente) le sue porte alla didattica in classe, per dare spazio alle uscite nel territorio vallare e italiano alle varie sezioni.

X
X
linkcross