Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

''Focolaio di Coronavirus a S.Omobono'', ma è una bufala: le fake news anche in Valle Imagna

Una bufala sta facendo il giro della Valle Imagna nelle scorse ore, in cui una prima pagina fac-simile del quotidiano 'Il Giornale' indicherebbe la presenza di un focolaio a Sant'Omobono. Il sindaco: 'Si tratta di una notizia falsa'.
25 Febbraio 2020

Una bufala sta facendo il giro della Valle Imagna nelle scorse ore: “Rilevati 10 casi nel bergamasco, focolaio nei pressi di Sant'Omobono Terme” è ciò che si legge in una prima pagina fac-simile del quotidiano “Il Giornale”, che indicherebbe la presenza di nuovi casi di Coronavirus nel Comune valdimagnino. L'articolo falso è opera di ignoti che, forse per scherzo, hanno alimentato la preoccupazione dei cittadini del paese e delle zone limitrofe, che allarmati hanno contattato il Municipio di Sant'Omobono Terme.


(La pagina falsa, realizzata per sembrare un articolo de "il Giornale")

La falsa prima pagina continua: “Valle Imagna isolata, paura tra gli abitanti” e ancora “Adotteremo misure drastiche”. “Si tratta di una notizia assolutamente falsa – conferma il sindaco di Sant'Omobono Terme, Ivo Sauro ManzoniNon c'è alcun focolaio a Sant'Omobono Terme, la pagina di giornale è solamente una bufala messa in atto da qualcuno che non si rende conto delle conseguenze di un gesto simile. Ho fatto un esposto ai Carabinieri per denunciare il fatto: voglio rassicurare le persone che non è presente nessun focolaio nel nostro Comune”.

Nei giorni scorsi, sono diverse le fake news che dilagano in rete con il solo intento di allarmare la popolazione, dalla Brianza alla bergamasca: le autorità consigliano di affidarsi solamente a fonti ufficiali, evitando ipotetici articoli di giornale condivisi attraverso Social Network e piattaforme come Whatsapp.

Ultime Notizie

X
X
linkcross