Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Frana a Bracca, strada chiusa per lavori ma servono altri soldi

La strada di via Botta, che collega Branca a Spino al Brembo, da mercoledì è chiusa per lavori di messa in sicurezza. Ma al paese servirebbero ulteriori fondi per altri smottamenti che hanno interessato l'area.
10 Maggio 2019

Diversi gli smottamenti che hanno interessato il territorio di Bracca negli ultimi tempi e con la frana di domenica scorsa salgono a ben otto gli interventi che il paese necessiterebbe di realizzare. L'ultimo evento franoso in via Botta, sulla strada che collega Bracca a Spino al Brembo: dai Regione è arrivato un contributo per i lavori di messa in sicurezza.

Sulla strada, aperta prima solamente a senso unico alternato e da mercoledì chiusa per lavori, inizialmente erano presenti quelli che si pensavano essere solo 15 metri cubi di materiale. Dopo un sopralluogo dei Vigili del fuoco di Zogno, accorsi sul posto insieme al sindaco Ivan Berlendis, si è deciso di rimuovere dal fronte altro terreno pericolante, per circa 25-30 metri cubi di rocce instabili che, altrimenti, avrebbe invaso la carreggiata e costituito un elemento di pericolo.

"Domenica abbiamo provveduto a spostare i detriti scivolati sulla strada per non tenerla chiusa, assicurandoci però che fosse in sicurezza - ha spiegato il primo cittadino Berlendis a L'Eco di Bergamo - abbiamo rimosso anche altri 30 metri cubi di materiale roccioso che era rimasto attaccato al versante ma in condizioni di pericolo e che sarebbe sicuramente caduto sulla strada a breve".

50 mila gli euro stanziati dalla Regione, in seguito allo status di somma urgenza in cui versava il tratto stradale. Ma a Bracca servirebbero ulteriori fondi, 990 mila euro, per ulteriori interventi di messa in sicurezza, per un totale di otto. Per ora, la strada di via Botta rimarrà chiusa per almeno altri 10-15 giorni, il tempo di sistemare carreggiata e versante franoso ed installare le reti paramasso.

"Purtroppo la chiusura di via Botta appesantisce e limita ancora di più la nostra viabilità - ha concluso Alan Chiappa, tecnico del Comune di Bracca - a inizio settimana abbiamo aperto altri due cantieri per i lavori relativi la frana in via Piazzole e quella in via Zubioni. Al momento, lo stato ha in mano la nostra richiesta per 990 mila euro, necessari altri altri otto interventi di messa in sicurezza".

Ultime Notizie

X
X
linkcross