Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Frane Valle Imagna: a Berbenno evacuati tornano a casa, smottamento anche a Rota

Aggiornamento sulle frane che si sono verificate domenica a Berbenno e Capizzone, una nuova ieri sera a Rota d'Imagna.
9 Giugno 2020

A Berbenno, dopo l'ordinanza di domenica sera che chiudeva un tratto di via Europa, in località Barca, per frana, ieri pomeriggio, dopo il sopralluogo con i tecnici dell'Utr, le tre famiglie evacuate sono state fatte rientrare nelle proprie abitazioni, che non potranno però accedere agli orti e ai giardini sul retro.

Ora si pensa agli interventi di messa in sicurezza, come spiega il primo cittadino Claudio Salvi: "Il primo, da 100 mila euro, riguarda via Europa, il secondo, da 70 mila euro, via Avogadro che sovrasta il cimitero: lì è sceso uno smottamento, abbiamo transennato la strada e dovremo valutare se chiuderla se peggiora il meteo. Se si chiude, in quel tratto si può passare esclusivamente a piedi".

 A Capizzone partiranno oggi o domani, anche in base alle condizioni climatiche, i lavori di messa in sicurezza dello smottamento che si è abbattuto sulla strada privata che porta alla casa delle famiglia Capelli, che di fatto resta ancora isolata.

Frana ieri sera anche a Rota d'Imagna, verso le 20, in località Resegone: si è staccato un fronte di circa 15 metri che ha travolto una baracca per la legna e un pollaio. Fortunatamente nessun ferito. La frana è stata monitorata tutta la notte.

FONTE: L'Eco di Bergamo

Ultime Notizie

X
X
linkcross