Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Furto al gruppo alpini di Zogno: rubati 500 chili di legna

Ladro in azione durante i primi giorni dell'anno. Il presidente Orlandini : 'Non possiamo più fidarci'
8 Gennaio 2020

Il 2020, per il gruppo Alpini di Zogno, non inizia bene. Qualcuno ha infatti rubato parte della legna chi il gruppo conserva presso la propria vecchia sede in via Locatelli, a Zogno. Circa mezza tonnellata di legname già accatastato è stata portata via durante i primi giorni dell’anno, legna utilizzata dal gruppo per riscaldare i propri locali nel periodo freddo.

È il secondo episodio di questo tipo, dopo che, qualche mese fa, sempre a Zogno, un ignoto aveva sottratto frutta e verdura da un orto gestito da ragazzi disabili.

Ad accorgersi del furto subito sono stati gli stessi alpini, che hanno notato la diminuzione della catasta nonostante nessun membro del gruppo avesse utilizzato la legna. Amareggiato il presidente del gruppo, Giovanni Orlandini: “Gli alpini, come del resto tanti altri gruppi di volontariato, sono i primi a essere disposti ad aiutare chi ne ha bisogno, talvolta anche senza che venga loro chiesto. Per ricevere un aiuto basta davvero poco, chiedere rimane una cortesia e una modalità di rispetto” dichiara il presidente, che su Facebook ringrazia ironicamente il “simpatico personaggio” autore del furto.

Delusi anche i cittadini di Zogno, che sui social si chiedono se e quando il rispetto nei confronti degli altri tornerà ad essere la norma. Nel frattempo, qualcuno si è già offerto di regalare la propria legna agli alpini derubati.

Ultime Notizie

X
X
linkcross