Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Grand Hotel San Pellegrino, prosegue il recupero: viaggio all'interno dello storico edificio liberty - VIDEO

Viaggio all'interno del Grand Hotel di San Pellegrino, dove sono in corso i lavori di recupero del piano terra e il restauro degli apparati decorativi.
10 Ottobre 2017

Il Grand Hotel di San Pellegrino è un maestoso edificio in stile Liberty, simbolo e orgoglio della cittadina brembana. Inaugurato nel 1904 ha ospitato personaggi illustri e altolocati come re, regine e principi. L'attività alberghiera ha cessato ufficialmente nel 1978, mentre l'edificio è rimasto aperto ancora qualche anno come sede per aste di opere d'arte. Poi, nel 2009, il Comune ha provato a rilanciare l'edificio storico con un progetto definitivo di riapertura.

Dopo una iniziale fase di ristrutturazione, il discorso viene ripreso dal Comune nel 2015, con l'arrivo di 18,6 milioni dalla Presidenza Consigli dei Ministri tramite il decreto Sblocca Italia. Nel 2016 prende il via quindi un secondo lotto di lavori che prevede la messa in sicurezza strutturale dell'intero edificio (fondazioni sottomurate e rinforzate, muri portanti verticali e solai rinforzati) grazie alla quale si renderanno agibili il piano interrato e il piano terra. Non solo: sono state demolite e realizzate ex novo le vecchie cucine, mantenendo lo stile architettonico originario. Anche tutti gli apparati decorativi del piano rialzato saranno completamente restaurati, così da poter sfruttare il piano terra come sala convegni o sala ristorante. La fine lavori è prevista per aprile/maggio 2019. 

Per riportare il Grand Hotel al suo antico splendore, però, servirà una terza e ultima fase di lavori necessaria a completare l'intera opera ( i piani superiori). E per questo terzo lotto l'amministrazione spera di trovare un partner commerciale che possa mettere sul tavolo altri 20 milioni di euro circa (3 messi da Regione Lombardia) e prendere in gestione l'hotel. Tuttavia, anche senza un privato, l'amministrazione comunale ha intenzione di utilizzare il piano terra per convegni già una volta completato il secondo lotto.

 

Ultime Notizie

X
X
linkcross