A S.Giovanni una card per le spese natalizie in paese: una parte la offre il Comune

Eleonora Busi 27/11/2020 0 commenti

A San Giovanni Bianco un'iniziativa per incentivare i cittadini – residenti a non – a risollevare l'economia locale. Si tratta di una card, dai costi in parte coperti dal Comune, utilizzabile per acquistare in uno o più fra la cinquantina di attività aderenti sul territorio comunale. L'iniziativa (per ora in fase di perfezionamento) ha come obiettivo quello di rilanciare l'economia del paese in vista soprattutto delle feste natalizie, uno dei periodi più intensi dal punto di vista commerciale.

La speciale card natalizia potrebbe diventare operativa nel giro di pochi giorni. Il suo funzionamento è semplice: la carta potrà essere acquistata in uno dei negozi aderenti, con una quota della spesa già pagata. Ad esempio, per una card dal taglio di 90 euro, saranno spendibili 100 euro perché 10 saranno offerti dal Comune. “Da un lato – ha spiegato il sindaco di San Giovanni Bianco, Marco Milesi, a L'Eco di Bergamo – si aiutano i cittadini che, acquistando una card, avranno già una parte pagata. Dall'altra si aiutano i negozianti del paese visto che le card potranno essere utilizzate solo a San Giovanni”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

L'idea è quella di estendere l'acquisto anche ai non residenti, ma le card saranno spendibili esclusivamente nella cinquantina di negozi aderenti e ubicati in territorio di San Giovanni Bianco. “Insieme ai commercianti decideremo se la bozza che abbiamo preparato può andare bene, quindi il taglio delle card e le modalità di spesa” ha proseguito il sindaco Milesi. Una volta deciso ciò, potranno essere messe in vendita e acquistabili come card regalo oppure per i propri acquisti.

Evidentemente anche i negozi stanno pagando questa difficile situazione di crisi dovuta alla pandemia – ha concluso il primo cittadino – e l'iniziativa vuole essere quindi un modo per manifestare vicinanza ma anche un aiuto concreto. E allo stesso tempo si aiuteranno le famiglie, visto che in parte la card sarà pagata dal Comune”.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph