A Sedrina Polizia locale associata: convenzione con altri 5 comuni per migliorare il servizio

Redazione 18/09/2017 0 commenti

Sedrina, 2.500 abitanti e un solo agente di polizia locale. Questi i numeri del paese brembano in tempi di ristrettezze economiche, almeno fino a pochi mesi fa. A partire dal mese di luglio, infatti, Sedrina è entrato ufficialmente nel "patto tri-vallare" che prevede la gestione del servizio di Polizia locale (e Commercio) insieme ad altri cinque comuni: Ubiale Clanezzo (Valle Brembana), Barzana, Roncola e Palazzago (Valle Imagna) e Pontida (Valle San Martino).

Seguici su tutti i nostri canali social

"Un solo agente di polizia è insufficiente per Sedrina - spiega il sindaco Stefano Micheli - e secondo i parametri della Regione ne servirebbero almeno due visto che il nostro Comune ha 2.500 abitanti. Ma l'assunzione di un nuovo agente non è sostenibile". 

L'idea di accedere alla convenzione è maturata dopo l'esperienza positiva del vicino Comune di Ubiale Clanezzo. In forma associata sarà gestito anche il servizio Commercio, la cui direzione sarà assegnata ad un ufficio centrale. Ovviamente i benefici della convenzione si vedranno subito - come sottolinea il sindaco Micheli - oltre ad un risparmio, ci sarà un generale miglioramento del servizio di Polizia locale in termini di controllo, sicurezza e viabilità.

LEGGI ANCHE

Mela sempre più protagonista in valle, da Corna Imagna a Sedrina

COMMENTI

Lascia un commento





Gennaio 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31







Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph