Coronavirus, approvato nuovo decreto per chi aggira i divieti: multe da 400 a 3.000 euro

Eleonora Busi 24/03/2020 0 commenti

Il Consiglio dei ministri, nel corso della riunione tenutasi oggi pomeriggio, ha approvato il decreto che introduce multe da 400 a 3.000 euro per chiunque aggiri le misure restrittive in corso per limitare la diffusione del coronavirus, mentre non è prevista la confisca dei mezzi. Il premier Giuseppe Conte e i ministri hanno esaminato gli articoli che compongono il decreto sull'emergenza Covid-19, dopodiché l'annuncio in conferenza stampa.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

I Governatori possono adottare misure più restrittive – ha dichiarato Giuseppe ConteMa rimane al Governo la funzione di coordinamento. Sono soddisfatto ed orgoglioso degli italiani: stanno rispettando le regole e ciò ci permetterà di uscire quanto prima dall’emergenza. Tuttavia, arriveranno sanzioni amministrative per le violazioni, da 400 a 3.000 euro per rafforzare il rispetto delle misure messe in campo”.

Tutti devono fare la loro parte – ha ammonito – Abbiamo deliberato l'adozione di un decreto legge che riordina la disciplina anche dei provvedimenti che stiamo adottando in questa fase emergenziale. Il nostro assetto non prevedeva un'emergenza di questo tipo”. Rispondendo poi alle indiscrezioni emerse dalla bozza di decreto, circolata in giornata, il premier ha precisato: “False le indiscrezioni emerse da bozze dpcm trapelate: non c’è nessuna proroga dell’emergenza fino al 31 luglio, confidiamo di rimuovere le restrizioni molto prima”.

Seguici su tutti i nostri canali social

(Fonte immagine in evidenza: Ansa)

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph