Coronavirus: in Bergamasca 4.305 positivi, +312 oggi. In Lombardia i casi sono 17 mila

Eleonora Busi 18/03/2020 0 commenti

Consueta conferenza da parte di Regione Lombardia con i numeri di oggi e le ultime novità sull'emergenza coronavirus, tenuta dall'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera e l'assessore al Bilancio, finanza e semplificazione Davide Capparini.

17.713 sono i casi positivi in Lombardia, +1.493 rispetto a ieri, ricoverati 7.285 (+332), terapia intensiva 924 (+45), decessi 1.959 (+319). "I numeri sono quelli di una continua battaglia, crescono quasi tutti in maniera inferiore rispetto a ieri e questo è un dato, un elemento di cui noi dobbiamo prendere atto - ha spiegato l'assessore al welfare Gallera - Oggi ne prendiamo atto in maniera tendenzialmente positiva, ma sono le ascisse che valuteremo a fine settimana a decretare se c'è un rallentamento oppure no".

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Nello specifico, dati provinciali vedono a Bergamo 4.305 casi (+312), Brescia 3.785 (+484), Como 286, Milano 2.644 (+318), Lodi 1.445 (+27), Cremona 2.167. "Il dato provinciale vede nelle province più in crisi di questi mesi un dato in riduzione, questo è un aspetto significativamente positivo - ha commentato l'assessore Gallera - I pochi casi di Lodi dimostrano che la grande azione che abbiamo compiuto su quell'area ogni giorno ha una conferma della bontà della strategia che abbiamo adottato".

A livello nazionale i casi positivi al Covid-19 sono 28.710 (+2.648), deceduti 2.978 (+475), guariti 4.025 (+1.084). Totale casi  35.713 (+4.207).

"Non va bene così. Noi siamo consapevoli della fatica che può essere stare a casa per un periodo così lungo e prolungato di tempo - ha commentato Gallera, invitando i cittadini a rispettare i divieti - Però è l'unica strada che possiamo compiere, è un sacrificio necessario perché se i dati oggi danno un'immagine sicuramente più positiva rispetto a ieri, il termometro dei nostri ospedali è ancora in difficoltà. A Crema andremo a realizzare una struttura mobile che vada ad alleviare il sovraffollamento del presidio, mentre a Cremona stanno montando in queste ore un ospedale da campo per 60 persone. Importante e fondamentale che ognuno continui questa sua azione di determinazione nello sconfiggere il virus".

Seguici su tutti i nostri canali social

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph