Estela e Maia, dall'Argentina a San Giovanni sulle tracce del bisnonno Pietro Milesi

Eleonora Busi 31/05/2019 1 commenti

In Valle Brembana, fino a qualche secolo fa, gli emigranti all'estero non si contavano nemmeno sulla punta di 1.000 dita tanto erano numerosi. Fare le poche valigie e partire per cercare fortuna altrove, lontano, in un paese straniero era la normalità, un compromesso a cui in molti scendevano pur di avere una vita migliore.

È una storia ricorrente di tanti nonni e bisnonni di quelle che, ora, sono famiglie che vivono nei posti più disparati del mondo, dall'America al Regno Unito, e che magari conservano ancora quel cognome italiano, un monito sempre presente della propria discendenza ma, soprattutto, delle proprie radici. Non sono molti quelli che tentano di risalire alle proprie origini, ma non è comunque raro incontrare nei nostri paesi turisti americani che, titubanti, ti domandano “Excuse me, do you know where...?”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Anche a San Giovanni Bianco, come in tanti altri luoghi, qualcuno decise di partire: è il caso del signor Pietro Milesi, nato a Fuipiano al Brembo – frazione del paese – nel 1842. Nel 1866, a soli 24 anni, fa la scelta di molti altri come lui: partire per l'Argentina in cerca di una fortuna che, lì, ha trovato. Da qui inizia la storia di Estela Moreno Diaz, che nei giorni scorsi - in compagnia della figlia Maia Moreno - è partita dal paese sudamericano per raggiungere proprio le terre natie del bisnonno . 12 ore o poco più di aereo, attraversando la distesa blu dell'oceano, alla ricerca delle proprie origini.

Giunte a San Giovanni, hanno incontrato il primo cittadino Marco Milesi, che ha aiutato le due donne a risalire alle proprie radici bergamasche. Ora Estela e Maia pernotteranno per un lungo periodo in Valle Brembana, per avere la possibilità di assaporare quei luoghi e quelle terre dove il bisnonno è nato e cresciuto.



Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Graciela Bologna 20/07/2019

Complimenti per queste due donne! Securamente avevano un sogno nel cassetto e adesso lo vivono ! In Argentina siamo in tanti , quelli che abbiamo un vero e gigantesco amore per la terra dei nostri antenatti.

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph