Farina per polenta ritirata dal mercato: presenza di agenti cancerogeni

Redazione 12/10/2017 0 commenti

Farina per polenta ritirata dal mercato. Si tratta della farina di mais gialla bramata venduta con il marchio "Azienda Agricola Buono e Bio" e riguarda il lotto L 17081 con scadenza 22-03-2018, confezione da 1 kg, prodotto dal molino Zapparoli con sede a Sermide, in provincia di Mantova. A lanciare l'allarme il Ministero della Salute.

Il motivo del ritiro del prodotto alimentare è la presenza, oltre i limiti consentito dalla legge CE n.1881/2006, di fumonisine, ovvero micotosssine che possono essere cancerogene per l'uomo. Se acquistato, il prodotto non va consumato e va consegnato subito al rivenditore. 

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph