Italia e Cina unite nell'emergenza: in arrivo 9 medici cinesi, forniture mediche e 1000 ventilatori polmonari

Eleonora Busi 12/03/2020 0 commenti

Italia e Cina unite nell'emergenza: come riporta Ansa, una equipe di nove medici esperti cinesi si sono imbarcati su un aereo da Shangai in direzione Roma per portare supporto e assistenza ai colleghi italiani, impegnati nella lotta a questo virus che sta mettendo in ginocchio l'Italia. A bordo anche mascherine, tute, tamponi e dispositivi medici come mille ventilatori polmonari per le terapie intensive degli ospedali italiani. Una vera e propria task force, attivata al termine di una telefonata fra il nostro Ministro degli Esteri Luigi di Maio ed il ministro cinese Wang Yi.

I paesi Europei sono in stretta comunicazione e cooperazione sin dallo scoppio dell'epidemia – sottolinea Geng Shuang, portavoce del Ministro degli Esteri cinese – Hanno formato un gruppo composto da funzionari ed esperti sanitari. La solidarietà e la cooperazione internazionale sono cruciali di fronte all'epidemia. La Cina è disposta a promuovere ulteriormente la cooperazione con la parte europea in settori quali la diagnosi, la tecnologia di trattamento e la ricerca in materia di medicinali e vaccini”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Nel frattempo, oltre 800mila mascherine destinate all'Italia sono bloccate in Germania. La Dispotech di Gordona, azienda in provincia di Sondrio specializzata in prodotti monouso, avrebbe denunciato la mancanza all'appello di 830mila mascherine chirurgiche, partite dalla Cina e destinate all'Italia. Il blocco è iniziato lo scorso 4 marzo, quando il Governo tedesco ha proibito l'esportazione di mascherine in altri paesi.

La situazione parrebbe essersi risolta grazie all'intervento di Api Lecco, ConfApi e delle autorità italiane, ma attualmente nessuno sa dove si trovino le mascherine in Germania. “Stiamo facendo l'impossibile per portare queste mascherine in Italia – ha affermato la titolare della Dispotech, Monica Mortarotti Ma non riusciamo a capire dove siano”. Le mascherine saranno donate in parte alla Protezione Civile, mentre le restanti a “tutti i presidi ospedalieri che riforniamo tramite i nostri distributori”.

Seguici su tutti i nostri canali social

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph