Paladina-Sedrina in stallo, Mantovani: ''Il governo non isoli le Valli Brembana e Imagna"

Redazione 11/05/2021 0 commenti

In seguito al paventato addio di Anas al progetto della Paladina-Sedrina, con una interrogazione al governo, depositata nei giorni scorsi, il deputato di Fratelli d'Italia Lucrezia Maria Benedetta Mantovani sollecita Palazzo Chigi in merito all'importante opera viabilistica e chiede di "non isolare le valli Brembana e Imagna"

"Con decorrenza 3 maggio 2021 - si legge nell'interrogazione firmata dalla deputata - alcune strade già di competenza della provincia di Bergamo sono state trasferite in gestione ad Anas Spa e, tra queste, anche la strada provinciale della Valle Brembana, già strada statale 470, la qual cosa ha suscitato non poche preoccupazioni presso le amministrazioni locali del territorio che, infatti, richiedono un tavolo di coordinamento con Anas; quella della tangenziale Sud di Bergamo è una storia travagliata, di oltre 15 anni, per un'opera suddivisa in tre lotti di costruzione, tra cui il tratto da Paladina a Villa d'Almè, il cui completamento è fondamentale per migliorare la mobilità e rendere competitivi e attrattivi i territori della Valle Brembana e Valle Imagna, nonché di tutte le zone montane.

In particolare - prosegue la missiva -, la Valle Brembana necessita di infrastrutture viarie adeguate sia alle esigenze del tessuto economico, sia a quelle dei pendolari, con efficienza della rete viabilistica e positivo impatto sull'ambiente; regione Lombardia, Anas Spa e Provincia hanno ribadito che la realizzazione dell'opera è prioritaria, confermando l'impegno al finanziamento della progettazione definitiva presentata il 12 febbraio 2020; il progetto definitivo della Paladina-Sedrina, tratto finale della Tangenziale Sud di Bergamo, è fermo ormai da mesi e il suo completamento prevede una spesa pari a 420 milioni di euro; risulta all'interrogante che il 4 marzo 2021 il Comitato Viabilità Valle Brembana, in ragione anche degli appelli dei sindaci di San Pellegrino Terme e del vicesindaco di Zogno, ha pubblicamente evidenziato l'urgente necessità del completamento del tratto Paladina-Sedrina senza cui risulterebbero vanificati, su tutta la Valle, i benefici conseguenti la realizzazione della riqualificazione stradale tra Treviolo e Paladina e della variante in galleria di Zogno

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

 

Il 5 maggio 2021 il sito «lavocedellevalli.it» informava che Anas non sembrerebbe disponibile ad erogare le risorse necessarie per il completamento della progettazione definitiva del lotto mancante, privo – ai fini dell'approvazione in conferenza dei servizi – di elementi fondamentali quali uno studio archeologico, approfondimenti geologici e sviluppo di strutture –: se il Ministro interrogato intenda adottare iniziative, per quanto di competenza, in modo che siano stanziate le risorse necessarie per il completamento della progettazione definitiva ed esecutiva, indispensabili per potere procedere al completamento del lotto dell'opera di cui in premessa; se, intenda convocare un tavolo di confronto con i rappresentanti delle istituzioni territoriali delle associazioni di categoria dei comitati, al fine di rendere quanto più inclusivo l'iter di completamento di detta opera strategica".

"Ringrazio l'On Lucrezia Mantovani - dichiara Demis Todeschini, coordinatore di Fratelli d'Italia della Valle Brembana - per l'interrogazione depositata oggi che intende sollecitare il governo riguardo alla Paladina-Villa d'Alme' che dopo il no di Anas ai 3 milioni per il completamento del progetto definitivo subisce un ulteriore battuta d'arresto ingiustificata. Un'attesa che ormai rischia di soffocare le imprese, famiglie e turismo della Valle".

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

   






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph