Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

I dottori le dissero che avrebbe avuto una vita breve, nonna Carola festeggia 102 anni

I medici le dissero, settant'anni fa, che avrebbe avuto una vita brevissima. Invece, Carola Mosca ha superato ogni aspettativa ed ora si appresta a spegnere le sue ben 102 candeline: una storia che ha dell'incredibile.
18 Settembre 2019

I medici le dissero, settant'anni fa, che avrebbe avuto una vita brevissima. Invece, Carola Mosca ha superato ogni aspettativa ed ora si appresta a spegnere le sue ben 102 candeline: una storia che ha dell'incredibile.

Nonna Carola, ospite della casa di riposo Monsignor Giuseppe Speranza di Zogno, ha festeggiato l'importante giornata con i suoi famigliari, i figli Remo, Rosanna, Mariella e Valeria, circondata da uno stuolo di nipoti e pronipoti – una famiglia frutto della difficoltà e della tempra montanara che questa donna ha saputo mostrare, nonostante l'infausta previsione.

Un problema di salute che non doveva lasciarle scampo. E invece ora, settant'anni dopo, vedova in giovane età e con quattro figli allevati da sola, festeggia il suo 102esimo compleanno. Presenti alla grande festa anche gli amici e i conoscenti delle comunità di Cornalta e Costa Serina, luoghi di cui è originaria nonna Carola e il sindaco di Costa Serina Fausto Dolci.

E ancora, l'assessore ai Servizi sociali di Zogno Claudio Sonzogni e Mario Belotti in rappresentanza della casa di riposo. Tutti uniti in questo momento di festa per fare i loro migliori auguri alla longeva nonna che ha sfidato il destino e lo ha vinto, per augurarle – fra mazzi di fiori e una fetta di torta – altri 100 di questi anni.

(Fonte: L'Eco di Bergamo)

Ultime Notizie

Taragna per tutti i gusti a Roncola, il 2 luglio torna la Taragnafest

Dopo due anni di pausa a causa della Pandemia, torna una delle feste più attese della Valle Imagna: la Taragnafest. Primi piatti, grigliate alla brace, brasati, funghi porcini e ovviamente la taragna, regina indiscussa della festa, sono gli ingredienti fondamentali per una sagra che nei primi due weekend di luglio attirerà avventori da ogni parte della provincia.

X
X
linkcross