Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Il comando dei Carabinieri resterà a Zogno, Lobati: 'la valle non può perdere altri servizi'

Pericolo scongiurato: la sede del comando dei Carabinieri di Zogno non verrà spostata. L'ipotesi era infatti che la compagnia dell'Arma dei Carabinieri zognese venisse spostata più a valle, probabilmente a Sorisole o a Villa d'Almè.
5 Febbraio 2020

Pericolo scongiurato: la sede del comando dei Carabinieri di Zogno non verrà spostata. A rassicurare i presenti all'incontro con i sindaci della Valle Brembana, tenutosi a San Giovanni Bianco lunedì 3 febbraio, è il viceministro dell'Interno Matteo Mauri in persona: “Non c'è intenzione di spostare la sede del comando – ha affermato Mauri – C'è invece una richiesta dell'Arma di risistemazione, di collocazione più adeguata, in particolare in termini antisismici”.

La questione era emersa proprio nel corso di quell'incontro. L'ipotesi era infatti che la compagnia dell'Arma dei Carabinieri zognese venisse spostata più a valle, probabilmente a Sorisole o a Villa d'Almè. La causa, secondo quanto detto da Jonathan Lobati – presidente della Comunità Montana Valle Brembana – di tale supposizione ricadrebbe sulla quantità di organico dell'Arma e del corpo forestale in Valle Brembana, interessato da una non indifferente carenza.

Per ora si tratta di un'idea dell'Arma – ha affermato il presidente del Consorzio Bim Carlo Personeni Di fronte alla necessità di una razionalizzazione, di fronte alla carenza di organico, l'Arma deve fare delle scelte. La compagnia di Zogno ha competenze anche sull'Isola, sulla Val San Martino e sulla Valle Imagna oltre che sulla Valle Brembana. Lo spostamento a Sorisole sarebbe provvisorio: qui ora è stata spostata la stazione di Villa d'Almè, in attesa della nuova caserma. Il comando quindi, in futuro, potrebbe essere posizionato proprio qui, in un punto sicuramente più baricentrico rispetto alle competenze. A Zogno resterebbe la stazione”.

Un territorio di competenza sicuramente molto vasto. “Ho voluto sottolineare le difficoltà dei carabinieri e dei carabinieri forestali ad operare su un territorio vasto come quello della Valle Brembana – ha replicato Lobati – Spesso capita che una sola pattuglia debba andare da Serina all'alta Valle Brembana coprendo distanze notevoli. Spostare il comando della compagnia di Zogno a Sorisole o Villa d'Almè vorrebbe dire togliere ulteriori servizi alla valle. Ricordiamo che il servizio di radiomobile è legato al comando della compagnia: per questo la rassicurazione del vice ministro ci fa piacere”. Per quanto riguarda invece la sistemazione della sede, il Comune di Zogno conferma che è già in corso lo studio per interventi antisismici nell'attuale caserma zognese.

(Fonte: L'Eco di Bergamo | fonte immagine in evidenza: bergamo.corriere.it)

Ultime Notizie

Ospedale Papa Giovanni XXIII a Superquark con la terapia genica

E' andato in onda nella puntata speciale di sabato 13 agosto il servizio che la redazione di Superquark ha girato nelle scorse settimane all'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo con protagonista Gaia, la prima paziente al mondo curata con successo dalla sindrome di Crigler-Najjar.

X
X
linkcross