Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Il comprensorio di Foppolo e Carona riapre e cambia nome: da oggi è 'Foppolo-Carona Ski'

Dopo quindici anni, il nome del comprensorio è cambiato: da Brembo Super Ski, che comprendeva anche San Simone, a 'Foppolo-Carona Ski'.
17 Dicembre 2019

Foppolo e Carona sono, da sempre, una delle punte di diamante dello sci in Valle Brembana. Gli ultimi mesi sono stati bui per il comprensorio, tanto da rischiare di non riuscire ad aprire in tempo per la stagione. Ma tutto si è risolto per il meglio e, dopo quindici anni, il nome del comprensorio è cambiato: da Brembo Super Ski, che comprendeva anche San Simone, a “Foppolo-Carona Ski”.

Un nome che vuole inneggiare ad un nuovo inizio per la storica stazione sciistica brembana, pronta per una svolta definitiva e a chiudere con il suo passato. Dopo alcuni mesi travagliati, che hanno portato ad un bando di manifestazione di interesse lanciato dal Comune di Carona e a successive trattative private, a prendere in affitto il comprensorio è stata la società Sviluppo Monte Poieto di Stefano Dentella, già socia della Monte Poieto srl e della Monte Torcola srl, che gestisce le seggiovie di Torcola Vaga e Rifugio Gremei a Piazzatorre e di Aviatico.

Il “via” definitivo è stato fissato per sabato 21 dicembre, dalle 8:30 alle 16:30. In occasione del nuovo debutto dell'intero comprensorio, i prezzi sono promozionali: il giornaliero adulto costerà infatti solo 20 euro nei giorni feriali – e 30 euro nei festivi –, mentre per andare incontro alle famiglie, i bambini fino a cinque anni di età potranno sciare gratis. Lo stagionale famigliare è invece fissato a 900 euro, indipendentemente dal numero di figli. Ogni mercoledì ci sarà una giornata dedicata alle donne, che potranno entrare gratuitamente se accompagnate da un “cavaliere” pagante.

Ad aprire dovrebbe essere tutto il comprensorio: saranno sicuramente attive le seggiovie di Quarta Baita e Montebello a Foppolo e, a seconda dei collaudi, anche a Valgussera e Conca Nevosa in Val Carisole. Per quanto riguarda i rifugi, invece, saranno tutti aperti a cominciare dalla “Terrazza” del Montebello. Infine, il nuovo gestore ha deciso di puntare al futuro immaginando una possibile collaborazione con gli impianti di Piazzatorre; nel frattempo, chi acquisterà lo stagionale di Foppolo e Carona, avrà cinque ingressi gratuiti per Monte Poieto (Aviatico) e cinque per la seggiovia Gremei di Piazzatorre, da usufruire durante il periodo estivo.

Ultime Notizie

X
X
linkcross