Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Il Laghetto del Pertus torna al suo antico splendore, e rane e rospi sono salvi

Terminati i lavori di riqualificazione ambientale del laghetto del Pertus a Costa Imagna, che da qualche anno soffriva di problemi di svuotamento che mettevano in serio pericolo la sopravvivenza di rane e rospi.
1 Agosto 2018

Terminati i lavori di riqualificazione ambientale del laghetto del Pertus a Costa Imagna, che da qualche anno soffriva di problemi di svuotamento che mettevano in serio pericolo la sopravvivenza di rane e rospi.

Il progetto, promosso dalla Comunità Montana Valle Imagna e cofinanziato dalla Regione Lombardia per un investimento totale di circa 90 mila euro (inclusivo del miglioramento dell'abbeveratoio), arriva giusto in tempo, perché in questi ultimi anni il livello dell'acqua del laghetto si è abbassato in maniera considerevole mettendo in pericolo la sopravvivenza degli anfibi presenti al suo interno. A riqualificare il piccolo laghetto artificiale l'impresa Locatelli Giordano.

La CM Valle Imagna era già intervenuta nel 1999 rendendo impermeabile il fondo del laghetto con un telo di bentonite solida, ricoperto a sua volta da terreno argilloso. Dei tecnici della Comunità Montana hanno però valutato lo scorso anno che ora telo non riusciva più nel suo compito di impermeabilizzare il fondo del Pertus, inoltre l'impianto di raccolta delle acque piovane (realizzato negli anni '80) presentava delle perdite.

Il laghetto del Pertus è tornato quindi "come nuovo" proprio in occasione della nuova stagione estiva, dove ogni anno tantissimi valdimagnini e villeggianti ci passano per passare qualche ora di sano relax.

Ultime Notizie

X
X
linkcross