Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Il Meteo delle Valli - Primavera latitante in arrivo temporali e aria fredda

Nuovo appuntamento con il bollettino meteo di Valle Brembana e Valle Imagna a cura del meteorologo Manuel Mazzoleni di 3B Meteo.
2 Maggio 2019

Tempo in peggioramento per l'arrivo di una nuova perturbazione atlantica che venerdì interesserà gran parte del Nord Italia e dell'alta Toscana mentre una perturbazione dal Nord Africa raggiungerà nel contempo dapprima Sicilia e poi Sud e Tirreniche sul finire di giornata. Sabato gran parte del Centrosud sarà interessato da nubi, piogge e rovesci sparsi, localmente a sfondo temporalesco, ad eccezione della Sardegna, mentre locali piogge interesseranno anche il Nordest; più asciutto al Nordovest.

Nella notte su domenica giunge poi un impulso molto freddo per il periodo con rovesci e temporali, anche accompagnati da grandine e colpi di vento, che dalle Alpi si porteranno su Val Padana e regioni centrali. L'arrivo dell'aria fredda farà crollare le temperature in primis al Nord, poi anche al Centro, con perdita fino a 10-12°C. In questa fase la neve tornerà a cadere sin verso i 600/900m su Alpi (specie orientali) e Nord Appennino, 900/1200m sulla dorsale centrale.

Meteo in Valle Brembana e Valle Imagna

Nel dettaglio delle nostre valli il weekend inizierà all’insegna dell’instabilità per il giungere di una perturbazione che dal pomeriggio rinnoverà rovesci e temporali, localmente anche di moderata o forte intensità, con colpi di venti e annesso calo termico. Un pochino meglio nella prima parte di sabato, ma già nel tardo pomeriggio l’ingresso di correnti fredde in quota innescherà la formazione di acquazzoni e temporali e un ulteriore flessione termica con neve in calo la notte anche sin verso i 1000m.

Domenica mattina ancora instabile con piogge e neve dagli 800-900m, ma con tendenza a miglioramento dal pomeriggio. Preludio a un avvio di settimana soleggiato, in attesa di un nuovo possibile peggioramento mercoledì. Come accennato le massime torneranno a calare con valori domenica sotto i 15°C e minime ad inizio prossima settimana di pochi gradi sopra lo zero. Clima quindi tutt’altro che primaverile… fuori ancora i maglioni pesanti.

Manuel Mazzoleni, meteorologo 3Bmeteo

Ultime Notizie

X
X
linkcross