Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Il Meteo delle Valli - Ultimi fenomeni venerdì poi breve pausa soleggiata

Nuovo appuntamento con il bollettino meteo di Valle Brembana e Valle Imagna a cura del meteorologo Manuel Mazzoleni di 3B Meteo.
10 Dicembre 2020

Con la porta atlantica spalancata fin sul Mediterraneo centrale le perturbazioni trovano strada facile per raggiungere l'Italia, innescando a più riprese situazioni di maltempo. Mentre una di queste interessa l'Italia nella giornata odierna, coinvolgendo principalmente il versante tirrenico, una nuova entrerà in azione entro la serata a partire dalla Sardegna.

Venerdì scorrerà prevalentemente sulle regioni del Sud, ma contemporaneamente l'ennesimo fronte si affaccerà dall'Atlantico determinando un peggioramento a partire dalle regioni occidentali che si attarderà tra sabato e domenica. Proprio le ultime ore della settimana saranno però caratterizzate da un rinforzo dell'alta pressione che interromperà la sequenza perturbata favorendo un miglioramento a partire dalle regioni settentrionali. 

Meteo Valle Brembana e Valle Imagna

Nel dettaglio delle nostre valli dopo un avvio di venerdì stabile e parzialmente soleggiato già entro sera le nubi torneranno a farsi minacciose portando ancora piogge nonché nevicate sulle nostre montagne mediamente oltre i 700/900m.

Sarà fortunatamente un rapido peggioramento perché già nella giornata di sabato il tempo tornerà asciutto seppur con ancora molte nubi in graduale diradamento entro la serata. Preludio quindi a una domenica finalmente soleggiata anche se freddina nelle prime ore del mattino e nottetempo con minime che scenderanno di alcuni gradi sotto gli zero gradi anche in pianura. Ma durerà il bel tempo? Non troppo visto che già a metà della prossima settimana altre perturbazioni raggiungeranno le nostre regioni settentrionali rinnovando ancora maltempo.

Manuel Mazzoleni, meteorologo di 3BMeteo

Ultime Notizie

X
X
linkcross