Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Incidente a Villa d'Almè: grave giocatore 24enne del San Giovanni Bianco, partita rinviata

Quattro persone e due auto coinvolte: questo è il quadro dell'incidente avvenuto ieri 3 novembre, poco dopo mezzogiorno a Villa d'Almè. Fra i feriti una bimba di 8 anni ed un ragazzo di 24, Davide Ferrari, giovane calciatore del San Giovanni.
4 Novembre 2019

Quattro persone e due auto coinvolte: questo è il quadro dell'incidente avvenuto ieri 3 novembre, poco dopo mezzogiorno a Villa d'Almè, all'altezza della località Casino Basso. Fra i feriti una bimba di 8 anni ed un ragazzo di 24, Davide Ferrari, giovane calciatore che è ora in ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il giovane era atteso ad Azzano San Paolo, per assistere alla partita dell'Azzano Grassobbio contro i compagni del San Giovanni Bianco. Le due squadre hanno chiesto all'unanimità di non disputare il match e di rinviarlo; decisione accordata dalla Federazione Calcistica.

L'incidente è avvenuto sull'ex SS 470, all'altezza della località Casino Basso, vicino al caseggiato e ad un negozio di arredamenti, verso le 12:10 Le dinamiche dell'impatto non sono ancora chiare: stando alle ricostruzioni, il giovane si trovava alla guida di una Citroen C3 ed era atteso ad Azzano per la partita. In un primo momento sarebbe dovuto andare con alcuni compagni, ma all'ultimo Davide aveva chiamato per avvisare il ritardo, incitandoli a partire senza di lui, che li avrebbe successivamente raggiunti in auto.

Il 24enne avrebbe perso il controllo dell'auto per cause ancora ignote e al momento al vaglio dei Carabinieri di Villa d'Almè: si ipotizza per l'asfalto bagnato o per la velocità della vettura. In quel momento stava giungendo dalla direzione opposta un Volkswagen maggiolone, con a bordo due sessantenni di Almè insieme alla nipotina di 8 anni. L'auto di Ferrari avrebbe impattato con la sua fiancata contro il muso dell'altra vettura, così forte da scaraventare il giovane alla guida fuori, dal lato passeggero. Sul posto è giunta immediatamente la Soreu alpino, che ha allertato le ambulanze della Vab Brembilla e della Padana emergenza, insieme ad una auto medica da Bergamo.

A quanto pare, fra i primi a prestare soccorso un medico, che si trovava in coda. Le sua condizioni sono apparse fin da subito gravi: Davide avrebbe riportato fratture multiple in tutto il corpo ed una ferita lacero contusa alla testa. Secondo quanto raccontato dal direttivo della squadra all'Eco di Bergamo, il 24enne era squalificato e non avrebbe giocato la partita, ma era molo stimato e ben voluto dai compagni, che lo aspettavano per assistere al match. Davide è in prestito da tre anni al San Giovanni Bianco, ma è in realtà tesserato VillaValle.

Ultime Notizie

Da Milano a Genova passando per Rimini, i ragazzi dell'Istituto Maria Consolatrice tornano in gita

Dopo due anni di chiusure per la pandemia, finalmente tutti gli alunni dell’Istituto Maria Consolatrice di Cepino hanno avuto la possibilità di fare la propria gita. Nella settimana dal 17 al 20 maggio la scuola ha chiuso (parzialmente) le sue porte alla didattica in classe, per dare spazio alle uscite nel territorio vallare e italiano alle varie sezioni.

X
X
linkcross