Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Incidenti in montagna, domenica impegnativa per il Soccorso alpino: gli interventi

Numerosi interventi ieri, domenica 19 gennaio, per la VI Delegazione Orobica, che hanno richiesto l’impegno di diverse squadre.
20 Gennaio 2020

Numerosi interventi ieri, domenica 19 gennaio, per la VI Delegazione Orobica, che hanno richiesto l’impegno di diverse squadre: il primo poco dopo mezzogiorno per una persona che ha avuto un malore nei pressi della Baita Cassinelli; sul posto l’elisoccorso da Brescia, sul posto anche un tecnico della base di Clusone.

Un’ora dopo presso Malga Alta di Barbarossa, nel territorio di Vilminore, intervento per una caduta, una donna ha riportato una distorsione a un ginocchio; sul posto una squadra e l’elicottero di Sondrio, che ha trasportato l’infortunata a Bergamo in ospedale. Nel giro di mezzora, altra richiesta per un incidente simile - una signora con una distorsione a un ginocchio - nella zona del rifugio Albani. Poco dopo un’altra richiesta di soccorso, per una donna caduta mentre stava sciando a Colere; sul posto l’elisoccorso di Bergamo.

Il centro operativo di Clusone prevede la presenza continua delle squadre, soprattutto nelle giornate e nei periodi in cui a livello statistico il numero di interventi può essere maggiore, in modo da garantire l’immediata attivazione dei tecnici. Persino negli interventi che sono considerati ordinari e senza particolari conseguenze per le persone coinvolte, il tempismo è un fattore essenziale per fare in modo che la situazione sia sotto controllo e non evolva in qualcosa di più complesso.

Quando capita un incidente in montagna o ci si trova in reale difficoltà, la procedura corretta è quella di chiamare il 112: la Centrale provvederà a valutare e a inviare sul posto tutte le unità necessarie per risolvere la situazione.

Ultime Notizie

Parco Le Cornelle: nuovi cuccioli di Ibis Eremita, Pinguino di Humboldt e Suricati

La bella stagione ha portato al Parco Faunistico Le Cornelle grandi novità: tre coppie di Ibis Eremita hanno visto nuove nascite per un totale di quattro pulcini. Ma non è tutto, tra i nuovi arrivati ci sono anche un piccolo di Pinguino di Humboldt e cinque cuccioli di Suricati. Via al contest sulla pagina Facebook del Parco per la scelta del nome!

X
X
linkcross