Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Istituto Maria Consolatrice - I Tre Faggi, il luogo più bello della Valle Imagna secondo Tommaso

Tommaso Todeschini della quinta elementare dell'Istituto Maria Consolatrice di Cepino descrive la bellezza dei Tre Faggi a Fuipiano Imagna.
1 Dicembre 2017

Testo scritto da Tommaso Todeschini, alunno della quinta elementare dell'Istituto Maria Consolatrice a Cepino di Sant'Omobono Terme.

I TRE FAGGI (Foto by Irene Facoetti)

I tre faggi sono meravigliosi.

Sono tre alberi secolari, molto grandi, che dominano silenziosi e maestosi su una collinetta a Fuipiano Imagna.

Hanno tantissimi rami alti e molto imponenti e alcune radici di questi alberi fuoriescono dal terreno. 

Il loro tronco è talmente largo e robusto che è difficile abbracciarli. 

Nelle vicinanze ci sono molte rocce grandi e spigolose dove gioco con i miei amici.

Nei dintorni si vedono dalle piccole baite di pietra e legno, calde e accoglienti.

Lì accanto c’è un laghetto dove le mucche si abbeverano durante l’estate.

C’è una cappelletta con la Madonnina, con le mani giunte e una corona del rosario. 

Dai tre faggi c’è una vista meravigliosa, da cui si può vedere Gerosa, Fuipiano, Corna Imagna e il grande Resegone.

Quando in autunno cammino con i piedi nudi sento lo scricchiolio delle foglie colorate secche…Sembra un tappeto colorato. 

Con l’olfatto si sente il profumo della montagna della natura pulita. 

Con l’udito ascolto gli uccellini cantare e il soffio del vento. 

Io e la mia famiglia ci andiamo molto spesso.

È un posto spettacolare, silenzioso dove senti una grande pace. 

Tutto questo rimarrà sempre nel mio grande cuore!

Articoli Correlati

Campagna anti Covid: linee potenziate a S.Omobono e S.Giovanni, nuovo hub a Zogno

Nel centro vaccinale allestito nel foyer dell’Auditorium “Lucio Parenzan” salgono a oltre 1700 le somministrazioni giornaliere grazie a una accelerazione organizzativa. Potenziate anche le linee vaccinali a San Giovanni Bianco e S. Omobono. Al vaglio l’attivazione di ulteriori linee anche a Zogno. L’Asst Papa Giovanni XXIII pronta ad erogare dal 2 dicembre il 25 per cento dei vaccini somministrati su tutto il territorio bergamasco.

X
X
linkcross