Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

La ASD Zognese risorge: sulla panchina Damiano Sonzogni, ex calciatore di serie B

La storica società zognese risorge dalle proprie ceneri e parte dalla seconda categoria. Alla presidenza don Samuele Novali, curato di Zogno, e guida tecnica affidata a mister Damiano Sonzogni, ex Albinoleffe in B.
25 Luglio 2017

Come una moderna araba fenice l’Asd Zognese risorge dalle sue ceneri e con piglio deciso e determinato vuole tornare ad essere protagonista nel panorama calcistico bergamasco.La società sarà guidata solo per la prossima stagione di rilancio dal nuovo presidente don Samuele Novali, curato di Zogno, che subentra, dopo ben diciannove anni, a Lorenzo Carminati ora presidente onorario della rinnovata società che porterà avanti la tradizione della Zognese e della Polisportiva.

Rilancio verso il futuro ma con uno sguardo ben rivolto al passato, infatti in questo processo di continuità si è deciso di riprendere e ripartire dallo storico nome di Zognese, tornando agli storici colori sociali, il blu e l’amaranto, con un logo ottenuto mixando quello della Polisportiva con quello della Zognese. Il moderno traghettatore, Caronte per una stagione, don Samuele Novali saluta cosi il via della stagione 2017-2018 per la compagine di Zogno: "Il Calcio va considerato come un importantissimo strumento di aggregazione e socializzazione per i ragazzi per questo ho accettato l’incarico di presidente in questa che per noi sarà una stagione di rilancio salvo poi passare il testimone a gente più adatta a questo tipo di ruolo".

In panchina siederà Damiano Sonzogni, nato a San Pellegrino nel 1968, volto esperto del calcio bergamasco che nell’arco della su carriera ha totalizzato 82 presenze in serie B con l’Albinoleffe. Nel suo palmares ci sono una coppa italia di serie C vinta con l’Albinoleffe nel 2001-2002 e un campionato di C2 vinto con il Lumezzane nel 1996-1997. Il progetto Zognese comprende anche il settore giovanile infatti sono aperte le iscrizioni ai campionati per la scuola calcio e i primi calci che presumibilmente si svolgeranno in autunno nel nuovo impianto in sintetico nel Centro Sportivo di Camanghè. La paura di perdere una realtà storica del nostro calcio provinciale come la Zognese ora deve essere da stimolo per tutti per ripartire più forte di prima.

LEGGI ANCHE

Real Borgogna, nuova stagione al via: 10 acquisti per conquistare i playoff

AC San Giovanni Bianco pronto al salto di categoria, Mister Zenoni: vogliamo stupire

Ultime Notizie

X
X
linkcross