Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Laghi Gemelli, tre ragazzi sorpresi dal maltempo chiedono aiuto: interviene il Soccorso alpino

Verificato che i tre ragazzi erano in buone condizioni, li hanno accompagnati più in basso, sul sentiero che porta a Roncobello, dove c’è un bivacco in muratura, più adatto per pernottare e attendere l’alba
25 Maggio 2020

Intervento di soccorso nella notte fra il 23 e 24 maggio per i tecnici della VI Delegazione Orobica. Tre giovani, residenti nella Bergamasca, si trovavano al Passo di Mezzeno, a 2150 metri di quota. Avevano deciso di passare la notte nella zona dei Laghi Gemelli, in una tenda che avevano portato con loro per questo scopo.

Il maltempo però li ha allarmati - c’erano vento forte e pioggia - e allora hanno chiesto aiuto. La Centrale Soreu di Areu ha attivato i tecnici del Soccorso alpino, che in poco più di un’ora li hanno raggiunti a piedi.

Verificato che i tre ragazzi erano in buone condizioni, li hanno accompagnati più in basso, sul sentiero che porta a Roncobello, dove c’è un bivacco in muratura, più adatto per pernottare e attendere l’alba. La verifica del bollettino meteorologico è sempre raccomandata: prima di partire per un’escursione, controllate che cosa indicano le previsioni e comportatevi di conseguenza, per evitare di trovarsi in difficoltà.

Ultime Notizie

Ospedale Papa Giovanni XXIII a Superquark con la terapia genica

E' andato in onda nella puntata speciale di sabato 13 agosto il servizio che la redazione di Superquark ha girato nelle scorse settimane all'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo con protagonista Gaia, la prima paziente al mondo curata con successo dalla sindrome di Crigler-Najjar.

X
X
linkcross