Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Le imprese della Valle Imagna a MECI 2017, la mostra edilizia di Erba

Undici aziende della Valle Imagna andranno alla M.E.C.I., la mostra edilizia civile industriale di Erba (Como), che si terrà fra il 25 e il 27 marzo.
15 Marzo 2017

Come ormai da tradizione, anche quest'anno le aziende della Valle Imagna che fanno parte di ISOT, l'associazione imprenditori di S.Omobono Terme (e non solo), sbarcano alla M.E.C.I., la mostra edilizia civile industriale di Erba, in provincia di Como, che si terrà fra il 25 e il 27 marzo.

Ben dodici le realtà valdimagnine presenti in fiera, che si divideranno uno stand di 90 metri quadrati. Ci saranno quattro aziende per la lavorazione del legno: Non solo Legno di S.Omobono Terme, Breda Arte e Restauro di Capizzone, Falegnameria F.lli Bugada di S.Omobono Terme (Valsecca), Legnami Zanella di S.Omobono Terme e Rete Revi, la rete di imprese nata nel 2015 che unisce sette società artigiane edili della valle: Edil Ce.Vi di Almenno San Bartolomeo, impresa edile Pessina Fulvio Andrea di Almenno San Salvatore, Edil Clamar di Bedulita, Edificatrice Bolis di Berbenno, Riabitami, impresa edile Dolci Giancarlo ed EdilScavi Pelaratti di S.Omobono Terme.

“A distanza di anni – spiega Giordano Manzoni, vice presidente ISOT – facciamo ancora le fiere perché, anche se non sono proficue come in passato, portano ancora dei vantaggi. Farsi vedere in mezzo alla gente è molto importante per attirare nuovi clienti Le aziende che partecipano non hanno riscontri immediati, ma solo dopo uno o due anni”. Presente anche il Centro Studi Valle Imagna che ogni anno accompagna le aziende in fiera per far conoscere meglio la valle dal punto di vista culturale. Al centro dello stand verrà adibita anche un'area caffè.

Uno degli elementi edili più caratterizzanti della Valle Imagna, e che verrà mostrato anche in fiera, è senza dubbio il tradizionale tetto in piode (pioda: lastra di ardesia), ma la rete delle imprese edili REVI vuole guardare anche verso il futuro improntando la sua mission su riqualificazione energetica degli edifici e bioediliza.

Articoli Correlati

Campagna anti Covid: linee potenziate a S.Omobono e S.Giovanni, nuovo hub a Zogno

Nel centro vaccinale allestito nel foyer dell’Auditorium “Lucio Parenzan” salgono a oltre 1700 le somministrazioni giornaliere grazie a una accelerazione organizzativa. Potenziate anche le linee vaccinali a San Giovanni Bianco e S. Omobono. Al vaglio l’attivazione di ulteriori linee anche a Zogno. L’Asst Papa Giovanni XXIII pronta ad erogare dal 2 dicembre il 25 per cento dei vaccini somministrati su tutto il territorio bergamasco.

X
X
linkcross