Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Lemen Volley Under 16 campione d'Italia: l'impresa è storica

Impresa del Lemen Volley che si rende autore di una straordinaria cavalcata e si laurea Campione d’Italia Under 16 per la prima volta nella propria storia.
2 Giugno 2019

Impresa del Lemen Volley che si rende autore di una straordinaria cavalcata e si laurea Campione d’Italia Under 16 per la prima volta nella propria storia, andando a coronare un progetto iniziato da diverso tempo e che negli ultimi anni aveva già portato in altro il sodalizio almennese grazie alla conquista di un secondo posto alle fasi nazionali Under 14 nel 2016/2017 e un sesto posto a quelle nazionali Under 16 nel 2017/2018.

A Rieti e Amatrice, sedi delle finalissime, il Lemen Volley inizia a farsi valere sin dal girone eliminatorio (il terzo posto alle fase regionale non ha consentito alla squadra di Malinov l’ingresso come testa di serie) superando l’Anthea Vicenza (3-1; 25-15, 22-25, 25-18, 25-18), il Cus Siena (3-0; 25-16, 25-10, 25-12) e il Media Umbria Project (3-0; 25-18, 25-17, 25-11) e conquistando l’accesso alla seconda fase. Nel secondo turno le almennesi liquidano prima le campionesse lombarde del Vero Volley Saugella Monza (3-0; 25-16, 25-20, 25-19), e poi Kondor Volley Catania (3-0; 25-21, 25-17, 25-14) e Lu.Vo. Arzano (3-0; 25-19, 25-13, 25-12), strappando così il pass per i quarti di finale. 

Nelle sfide a eliminazione diretta, il Lemen Volley non smette di farsi valere e liquida in tre set la Vtb Pianamiele Bologna nei quarti di finale (3-0; 25-14, 25-21, 25-23) e l’Imoco Volley San Donà in semifinale (3-0; 25-19, 25-17, 26-24). 

 

La finale contro la Canovi Coperture Sassuolo è invece un crogiuolo di emozioni, con le emiliane brave a sorprendere le almennesi in avvio di gara (15-25), ma altrettanto bravo è il Lemen Volley a rimanere in partita e a non mollare niente nonostante il set di svantaggio. All’inizio del secondo parziale, la formazione guidata da Atanas Malinov inanella caparbiamente punti in rapida successione costringendo gli avversari a due time-out discrezionali, ma il margine acquisto dal Lemen si rivela incolmabile (25-21) un punto dopo l’altro all’inizio del secondo set dimostra di essere ancora. Maggiormente combattute invece terza e quarta frazione di gioco, con quest’ultima giocata punto a punto e risolta solamente nel finale (25-22). 

Il commento del tecnico Atanas Malinov: “Noi siamo riusciti a conquistare l’accesso alla fase nazionale con il terzo posto alle finali lombarde (l’ultimo disponibile, ndr), ma abbiamo trasformato il tutto in questo Scudetto che risulta essere ampiamente meritato”.

Organico Under 16 Lemen Volley: E. Malinov, Perico, S. Felappi, Severgnini, M. Malinov, Coita, Rota, Capelli, Noris, Banfi, Cantù, Pacchiana, Caslini. Allenatore: Atanas Malinov. Secondo allenatore: Kamelia Arsenov. Dirigente accompagnatore: Carlo Noris. 

 

Articoli Correlati

Campagna anti Covid: linee potenziate a S.Omobono e S.Giovanni, nuovo hub a Zogno

Nel centro vaccinale allestito nel foyer dell’Auditorium “Lucio Parenzan” salgono a oltre 1700 le somministrazioni giornaliere grazie a una accelerazione organizzativa. Potenziate anche le linee vaccinali a San Giovanni Bianco e S. Omobono. Al vaglio l’attivazione di ulteriori linee anche a Zogno. L’Asst Papa Giovanni XXIII pronta ad erogare dal 2 dicembre il 25 per cento dei vaccini somministrati su tutto il territorio bergamasco.

Primo Rally Valle Imagna firmato Marco Colombi e Angelica Rivoir, tra neve e colpi di scena

Decima vittoria in carriera per il pilota di Presezzo Marco Colombi che dopo aver preso la leadership in Ps1 l’ha persa nella successiva per un’errata scelta di gomme salvo poi riconquistarla dalla Ps3 e senza più lasciarla. A podio Spataro e Bondioni. Gara condizionata dalle avverse condizioni meteorologiche che hanno costretto gli organizzatori ad accorciare la Ps Corna Imagna e a sospendere la Ps3 Berbenno.

X
X
linkcross