Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Lombardia, tamponi anche a chi ha un solo sintomo. Possibile motivo dell'incremento di ieri

Potrebbe essere questo il motivo che ha portato all'incremento dei contagi di ieri 26 marzo rispetto a mercoledì 25 marzo.
27 Marzo 2020

In Lombardia ora viene fatto il tampone anche a chi ha solo un sintomo di coronavirus così da poter avere una fotografia più credibile del contagio nella regione più colpita d'Italia. Potrebbe essere però questo il motivo che ha portato all'incremento dei contagi di ieri 26 marzo rispetto a mercoledì 25 marzo.

"Ieri quando ho fornito il dato - ha spiegato il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, a Mattino Cinque questa mattina - avevo a disposizione il numero, non l'elaborazione. Poi nel pomeriggio è stato chiarito che erano aumentati i tamponi e che soprattutto nei giorni precedenti erano stati elaborati alcuni dati in meno che si erano quindi sommati a quelli di ieri. Quindi direi che siamo ancora in linea".

"Chi viene trovato contagiato oggi con queste analisi si è contagiato prima che entrassero in vigore le nuove misure più restrittive, quindi sono confidente nel fatto che le nuove misure applicate bloccheranno l’aumento dei contagi - ha aggiunto Fontana - uno statistico mi ha fatto notare come all’interno di una stabilizzazione possa capitare che in un giorno ci sia un picco che conferma però la stabilizzazione. Gli esperti dicono che si debba fare una valutazione di cinque giorni almeno per arrivare a una conclusione".

Ultime Notizie

X
X
linkcross