Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Migliorano le condizioni di Bruno Pesenti, l'escursionista disperso sul monte Sordanello

Come spiega la moglie, le condizioni dell'escursionista sembrano migliorate ma la prognosi è ancora riservata.
10 Settembre 2018

Dopo quattro giorni disperso sulle montagne della Val Taleggio, Bruno Pesenti, 69enne di Cassano d'Adda, ex funzionario di Ats, è stato recuperato sabato pomeriggio dai soccorsi e ricoverato presso l'Ospedale di Bergamo Papa Giovanni XXIII in condizioni critiche (ipotermia). 

Oggi le condizioni dell'escursionista sembrano migliorate, come riporta l'Eco di Bergamo. "Ho parlato con i medici e sono ottimisti - spiega la moglie di Bruno, Rossella Daminelli -. Io per prima sono molto fiduciosa: la prognosi non è stata ancora sciolta perché Bruno è arrivato in una situazione davvero critica ma, stando a quello che mi dicono i medici, sta rispondendo bene alle cure e i parametri stanno migliorando[...] Devo ringraziare ancora una volta tutti i soccorritori, sono stati commoventi ".

Attualmente l'uomo si trova in terapia intensiva, in coma farmacologico e i parametri starebbero migliorando.

Ultime Notizie

X
X
linkcross