Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Moio de' Calvi, 45enne si ustiona per un ritorno di fiamma: condizioni in miglioramento

Le condizioni di Alex Buzzoni, 45 anni residente a Moio de' Calvi, restano gravi ma si parla di un piccolo, importante miglioramento.
28 Ottobre 2019

Le condizioni di Alex Buzzoni, 45 anni residente a Moio de' Calvi, restano gravi ma si parla di un piccolo, importante miglioramento. L'uomo, campione regionale di trial classe tR4 over, era stato portato in elisoccorso nella serata di sabato 26 ottobre all'ospedale Niguarda di Milano per le serie ustioni riportante in seguito ad un ritorno di fiamma. Gli occhi sarebbero la zona più colpita, nonostante la situazione pare sia migliorata rispetto alle prime notizie di sabato.

Quella sera, verso le 18:45, Buzzoni si trovava nella sua casa in frazione Curto, insieme alla figlia di 5 anni. “Avevamo trascorso il pomeriggio insieme – ha raccontato a L'Eco di Bergamo l'amico che lo ha soccorso – ed eravamo d'accordo di trovarci la sera per cenare insieme. Erano le 18:45 quando il mio telefono ha suonato e, quando ho risposto, con mia sorpresa mi sono trovato a parlare con la figlioletta di 5 anni. Mi ha detto: 'Vieni subito, papà si è fatto male' e, mentre lei mi diceva queste parole, sentivo la voce del mio amico che mi chiedeva di arrivare il prima possibile e di chiamare un'ambulanza”.

Il quarantacinquenne stava accendendo la stufa utilizzando l'alcool, quando c'è stato un ritorno di fiamma che ha fatto esplodere la bottiglia ancora stretta in mano. L'uomo, che ha riportato ustioni di secondo grado a volto, collo, parte superiore del torace e una parte di gamba, ha prontamente raggiunto il bagno seppur con difficoltà poiché avvolto dalle fiamme e si è messo in doccia sotto l'acqua fredda. Buzzoni è stato poi trasportato in elisoccorso fino all'Ospedale Niguarda di Milano.

Ultime Notizie

X
X
linkcross