Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Mostra Zootecnica di Dossena, Regina e Reginetta per Gambafarm e Gamba Ovidio

Tante aziende agricole, fra cui molte giovani, hanno affollato nella giornata di sabato 5 ottobre il Campo Fiera di Dossena, in via Provinciale, dove si è svolta la tradizionale mostra zootecnica.
7 Ottobre 2019

Tante aziende agricole, fra cui molte giovani, hanno affollato nella giornata di sabato 5 ottobre il Campo Fiera di Dossena, in via Provinciale, dove si è svolta la tradizionale mostra zootecnica, appuntamento irrinunciabile per gli amanti della montagna e della sua vita in ogni sfaccettatura. Ad aggiudicarsi l'agognato titolo di Regina della manifestazione è stata la mucca “My Love” dell'azienda agricola Gambafarm, che ha conquistato anche il premio come miglior mammella. Reginetta delle bovine è stata invece Kicca, dell'azienda Gamba Ovidio.

La mostra zootecnica è un evento da anni consolidato all'interno della tradizione del paese ed è già da qualche tempo che sono perlopiù i giovani a farla da padrone, in particolar modo i ragazzi che si sono affacciati solamente di recente a questa secolare attività. “La nostra zootecnica è in buona salute – ha spiegato il sindaco di Dossena Fabio Bonzi Sostanzialmente, una ventina le aziende attive con un patrimonio stallato di oltre duecento capi”.

A giudicare i capi in gara sul ring, l'esperto tecnico nazionale Anarba Alcide Patelli. Fra gli altri premiati, figurano anche le aziende Paloma Bianca e Tessadri Annamaria, che si sono portate a casa due premi ciascuno, e le aziende agricole Milesi Giampietro e Avogadro Francesco, con un premio a testa. Nella categoria delle pezzate rosse, in prima linea le aziende Paloma Bianca, Astori Cristian, Gamba Ovidio e Gamba Roberto.

(Fonte immagine: Paolo Franco - Facebook)

Ultime Notizie

Da Milano a Genova passando per Rimini, i ragazzi dell'Istituto Maria Consolatrice tornano in gita

Dopo due anni di chiusure per la pandemia, finalmente tutti gli alunni dell’Istituto Maria Consolatrice di Cepino hanno avuto la possibilità di fare la propria gita. Nella settimana dal 17 al 20 maggio la scuola ha chiuso (parzialmente) le sue porte alla didattica in classe, per dare spazio alle uscite nel territorio vallare e italiano alle varie sezioni.

X
X
linkcross