Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Neve in alta Val Brembana: un ultimo colpo di coda dell'inverno?

Pensavate che l'inverno fosse finito? In alta Valle Brembana, la stagione più fredda dell'anno non ci pensa a lasciare spazio alla primavera, gettando così fiocchi di neve in gran quantità sui paesaggi ormai pronti alla bella stagione.
3 Aprile 2019

Pensavate che l'inverno fosse finito? In alta Valle Brembana, la stagione più fredda dell'anno non ci pensa a lasciare spazio alla primavera, gettando così fiocchi di neve in gran quantità sui paesaggi ormai pronti alla bella stagione. Così, la neve è tornata con un ultimo colpo di coda, imbiancando l'alta Valle brembana dai 1200 metri in su.

Il brusco calo termico di questi giorni, ha portato sulle nostre montagne la neve, che tanto era attesa nei mesi precedenti. Dalle webcam, si scorgono dunque questi primaverili fiocchi a Foppolo – che ha chiuso i suoi impianti proprio due giorni fa –, a Piazzatorre e a Mezzoldo (vedi immagine in evidenza), ma si ipotizza che salendo di quota, la neve possa essere più fitta.

E così, alle spalle del Rifugio Gremei a Piazzatorre, a oltre 1500 metri, bianchi batuffoli si riversano sul terreno, così come di fronte al K2 di Foppolo e al Rifugio Madonna delle Nevi, a Mezzoldo. Ma non solo l'alta Val Brembana a fare i conti con una coltre bianca: anche al Rifugio Nicola, sui Piani d'Artavaggio – poco sopra Taleggio – qualche centimetro di neve fresca ha fatto la sua apparizione, per la gioia degli appassionati.

Un inverno, dunque, che dopo aver mostrato temperature anomale ed insolitamente calde nei mesi scorsi, ha ancora qualche carta da giocare. Rimasugli di una fredda stagione che, però, non sono destinati a durare troppo perché la primavera, sulle Orobie, è ormai già sbocciata.



Ultime Notizie

X
X
linkcross